Denti della Vecchia, trekking nel luganese

Denti della Vecchia
Denti della Vecchia, tra le montagne del luganese

Se vi trovate nel Luganese non potete non notare i Denti della Vecchia, il gruppo di montagne facente parte delle Prealpi, che sono state fonte di ispirazione di antiche leggende. La loro enigmatica conformazione vi avrà sicuramente incuriosito, affascinato e probabilmente un po’ turbato.

Se avete il desiderio di osservarle più da vicino, ed immergervi nell’atmosfera un po’ cupa e un po’ misteriosa che aleggia intorno a queste montagne di rocce dolomitiche, non vi resta che prendervi una giornata libera, magari a ottobre, quando una leggera nebbia rende il tutto più suggestivo, e partire per un’avventurosa escursione di trekking.

Come punto di partenza posso suggerirvi Cimadera, frazione della Valcolla distante circa 20 chilometri da Lugano centro, per poi arrivare alla Capanna Pairolo (1347 m s.l.m.) aperta da maggio a fine ottobre, raggiungibile in circa un’ora e mezza di cammino passando per Prato Bello e una piccola cappella con una suggestiva vista sul Monte Gazzirola, Camoghè e Monte Bar.

Denti della Vecchia Capanna Pairolo
La Capanna Pairolo lo skyline dei Denti della Vecchia

Lì troverete dei pascoli con le docili mucche scozzesi al pascolo e delle specie rare di flora e fauna.

Il cartello indica 45 minuti per raggiungere i “Denti”, ma iniziano già a vedersi gli enormi sassi ai lati del sentiero che, poco distante dalla linea di confine tra Svizzera ed Italia, vi conduce ai Sassi Palazzi e al Sasso Grande, il quale può essere scalato con i necessari accorgimenti. Ora a voi decidere se ritornare o proseguire fino all’Alpe Bolla, calcolando un tempo di percorrenza di circa 2 ore dalla Capanna Pairolo.

È una piacevole gita scenografica con vista sulle Alpi, in particolare il Cervino ed il Monte Rosa, nei giorni di cielo terso, adatta più o meno a tutti, con un minimo di allenamento ed un equipaggiamento adatto.

Monica Losen

Guarda le foto e segui i miei viaggi anche su: Facebook e Instagram

Commenti

Monica Losen

Monica Losen