Inverno 2021, trekking alla prova del Covid-19

inverno 2021
inverno 2021: i consigli per il trekking sicuro e a prova di Covid-19

L’emergenza sanitaria da Covid-19, dopo un’estate relativamente tranquilla, è tornata a riemergere con forza in vista dell’inverno 2021. Il rischio, dal punto di vista turistico, è di vanificare una stagione invernale che poteva essere di fondamentale ripresa per il settore.

A farne le spese sono ovviamente gli impianti di risalita, fortemente limitati nella loro capacità, e in generale tutto il settore del turismo sportivo invernale. Per gli amanti di ciaspolate, sci di fondo e di escursioni tra le nevi, poi, le restrizioni saranno poi il colpo di grazia.

In caso di nuovo lockdown, o di impossibilità di spostarsi in regioni diverse, molti dovranno rinunciare all’immancabile settimana bianca. Eppure, l’inverno non sarà necessariamente in casa: sono innumerevoli infatti le possibilità per fare escursioni anche “a pochi passi da casa”.

L’importante è saper organizzare la propria escursione con attenzione, ricordando sempre di rispettare il distanziamento sociale, l’igienizzazione delle mani, l’uso dei dispositivi di protezione individuale. Il tutto, rispettando le regole previste dalle autorità nazionali e locali.

Inverno 2021: una ciaspolata per salvare la stagione?

ciaspolate in inverno
Ciaspolate: come e dove farle in Italia

Per molti sono ancora un oggetto sconosciuto, o una strana evoluzione della racchetta da tennis, con la differenza che vanno indossate ai piedi. Le ciaspole, ovvero le racchette che permettono di camminare sulla neve, hanno però un successo sempre più crescente.

A differenza dello sci da fondo, permettono infatti una maggiore mobilità e una minore preparazione fisica. Camminare sulla neve con le ciaspole è proprio come fare trekking, ma con un morbido manto sotto i nostri piedi. In più, la maggiore resistenza del terreno è utile per consumare ancor più energia: un’idea piacevole se dovete perdere qualche chilo!

In Italia ci sono innumerevoli luoghi adatti alle ciaspolate, come le vallate alpine del Piemonte. I percorsi sono in massima parte segnalati, perché seguono quelli usati per le camminate nei mesi più caldi. Non bisogna però confondersi con le piste per lo sci di fondo, che hanno caratteristiche diverse e non andrebbero battute quando si fa sport con le ciaspole.

Come scegliere le ciaspole

Queste racchette sono caratterizzate da una sorta di struttura rigida che circonda il piede, la superficie d’appoggio. Tanto più è larga, quanto più è adatta a percorsi difficili e a persone con corporature più ampie. Le ciaspole lunghe e strette sono adatte a persone magre e, in generale, a terreni meno impervi.

Un ottimo modello in commercio è il Ferrino Pinter Special, venduto da Amazon a un costo di circa 70 euro. Unisex, dalla taglia regolabile dalla 34 alla 48, garantisce un galleggiamento massimo di 90 kg. È dotata di alzatacco e bloccaggio posteriore.

Robuste e adatte a sostenere un peso fino a 130 kg, le ALPIDEX sono le ciaspole perfette per chi cerca un supporto stabile e professionale. Disponibili sia singolarmente a 99,99 euro che in abbinata con i bastoni da escursione a 104,99 euro.

Le destinazioni da non perdere

L’Italia è una terra meravigliosa, indipendentemente da dove ci troviamo c’è qualche meta naturale pronta ad accoglierci. Trascorrere l’inverno 2021 all’aperto sarà soprattutto una questione di rispetto delle regole, ma è proprio tra laghi e boschi che il distanziamento si fa più facile.

Dove andare al Nord Italia

braies_512230543
Lago di Braies, in Alto Adige/Südtirol

Alpi, Dolomiti e Appennini. In fatto di montagne, al settentrione c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Alle porte di Torino c’è il Rocciamelone, un picco di quasi 3.600 metri che emerge dalla Valle di Susa. Adatto agli scalatori, ha però numerosi sentieri più facili per gli escursionisti meno impavidi.

Spostandoci in Trentino-Alto Adige, a conquistare tutti sono le Pale di San Martino, nei pressi di San Martino di Castrozza. Il tutto, senza dimenticare lo straordinario Lago di Braies: per molti, è il lago alpino più bello del mondo. E basta vedere le sue foto per convincersene.

Inverno 2021 nel Centro Italia

Parco del Treja
Trekking nel Parco del Treja – cascate di Monte Gelato

Chi vive a Roma e dintorni sa bene quanto il Lazio sia ricchissimo di spazi verdi a un tiro di schioppo dalla Capitale. A iniziare dal Parco del Treja, tra i comuni di Mazzano Romano e Calcata. Una vera oasi di pace dove l’uomo sembra non essere passato mai. Il punto più bello? Le Cascate di Monte Gelato: piccoli rivoli che scorrono nel bosco, in uno scenario tanto bello da sembrare dipinto.

Altrettanto idilliaco è lo scenario della Cascata delle Marmore in Umbria, un “luogo delle acque” alla pari dei rigeneranti Bagni San Filippo in Toscana.

Dove andare nel Mezzogiorno

Parco delle Madonie
Parco delle Madonie

Il più grande parco nazionale d’Italia? Si trova tra Calabria Basilicata: è il Parco nazionale del Pollino. Quasi duecentomila ettari di verde (o di bianco, visto la stagione) dove l’inverno 2021 trascorre tra passeggiate, discese ed escursioni sulle ciaspole. Il tutto, assaporando i sapori tipici della regione oppure scoprendo i bellissimi borghi della zona.

Perfetto in ogni stagione, il Parco delle Madonie in Sicilia è una meta a 360 gradi dove vivere l’inverno 2021

Lo zaino del trekker in inverno

zaino trekking inverno
I consigli per il perfetto equipaggiamento invernale dell’escursionista

Non solo mascherina e igienizzante: lo zaino del vero escursionista in questo inverno 2021 dovrà contenere anche tutta l’attrezzatura giusta per non trovarsi impreparati.

A iniziare dalle calzature, che devono garantire resistenza, impermeabilità e ovviamente comodità. Il modello più scelto degli ultimi mesi è lo scarponcino SALEWA Ms Mountain Trainer, con inserti in Gore-Tex, esterno in pelle e chiusura stringata classica. Disponibile in nove colori (verde, marrone, rosso, nero, grigio e non solo) e taglie dalla 39 alla 48.5, ha un costo medio di 180 euro.

Insieme agli scarponi è necessario poi abbinare le calze da montagna, magari in elastan e con pianta anatomica, per ridurre lo sforzo sul piede. Proprio come quelle di Black Crevice, in misto lana-poliammide-acrilico. Sono dotate di imbottitura supplementare sulle zone a maggior carico e vengono proposte in taglie dalla 31 alla 46. Una confezione da 2 paia ha un costo di circa 15 euro.

35 litri possono bastare? Parliamo ovviamente dello zaino, e più precisamente del modello di NEEKFOX. Leggero e compatto, con la sua struttura ripiegabile, ha spalline traspiranti, compartimenti multipli e un peso di appena 410 grammi. Disponibile in 8 colori diversi, ha un costo di soli 23,99 euro.

Buff, marchio celebre per i suoi scaldacollo e le fasce multiuso, ha da poco lanciato il Filter Tube. Si tratta di uno scaldacollo più alto, che include anche una protezione per la bocca, che funge proprio come una mascherina. Un’idea legata al periodo che stiamo vivendo, per garantirti un inverno 2021 attivo ma sicuro.

Commenti

Avatar

Stefano Meconi