Escursioni Gran Canaria


Gran Canaria è un microcontinente che abbraccia numerosi microclimi, i quali danno a loro volta origine a tanti paesaggi diversi. Questa incredibile varietà naturalistica, in alcuni casi salvaguardata dall’UNESCO, è un paradiso della cuccagna per gli amanti delle attività all’aria aperta; per tutti quei turisti che, oltre a spiagge e cultura, sono alla ricerca di spazi dedicati agli sport outdoor. Cammini e percorsi di trekking, passando per canyoning e tour in bicicletta, sono al centro di grandi iniziative da parte dell’Ente per il Turismo di Gran Canaria e la Federazione Albergatori e Turismo di Las Palmas. Queste istituzioni hanno dato vita, nel 2004, all’Associazione Gran Canaria Natural & Active che si occupa di promuovere un turismo attivo e sostenibile, a partire dal Gran Canaria Walking Festival inaugurato nel 2011. Ecco quali sono le escursioni Gran Canaria da vivere sia nell’ambito del festival che il resto dell’anno.

Trekking Gran Canaria

La conformazione morfologica dell’isola particolarmente scoscesa e il clima atlantico hanno generato, soprattutto sul versante occidentale di Gran Canaria, una natura variegata e rigogliosissima dove sorgono grandi boschi di pino canario (un albero unico al mondo) ma anche vallate, gole e ripidi pendii che offrono numerosi percorsi di trekking per riscoprire ogni giorno questo paradiso.

Il Gran Canaria Walking Festival è un appuntamento annuale che riunisce gli amanti dell’escursionismo di tutto il mondo e che offre l’occasione ideale per esplorare l’isola, tra itinerari naturalistici, culturali e enogastronomici. Ad esempio, l’edizione 2021 ha visto come proposta tematica da parte dell’Associazione Gran Canaria Natural & Active quattro tappe escursionistiche che si snodano lungo i 66 chilometri del Camino de Santiago a Gran Canaria. Le quattro tappe dell’itinerario di trekking sono così suddivise:

  • dal Faro di Maspalomas ad Arteara
  • da Arteara a Tunte
  • da Tunte a Cruz de Tejeda
  • da Cruz de Tejeda a Gáldar

Non mancano poi degli itinerari un po’ più “alla Indiana Jones”, tra paesaggi selvaggi e siti archeologici. Infatti gli amanti delle attività sportive che apprezzano anche la storia più antica, potranno gioire di mitologiche giornate tra la Necropoli del Maipés e la Fortaleza di Ansite, attraversando affascinanti insediamenti antichissimi come la Cueva Pintada, Cuatro Puertas e il Cenobio di Valerón. Questo itinerario di trekking arriva fino ad alta quota, al monumentale Roque Bentayga, nel cuore della Riserva della Biosfera: cioè nel complesso dei Monti Sacri di Gran Canaria dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel luglio 2019.

Canyoning Gran Canaria

Per i più avventurosi, Gran Canaria vi aspetta tutto l’anno per praticare il canyoning: una delle attività più affascinanti tra gli sport all’aperto. Questa attività consiste nello discendere lungo burrone o un canyon, seguendo il corso dell’acqua tra camminate, arrampicate e discese legati ad una corda doppia e in questo senso la natura di Gran Canaria ne ha davvero per divertirsi! E se pensate che arrampicate e corde siano adatte solamente agli adulti, state imboccando il sentiero sbagliato: una guida specializzata accompagna tutti gli escursionisti, guidandoli lungo percorsi studiati e con tutta l’attrezzatura necessaria per essere in sicurezza. Attraverso scivoli naturali, fitti boschi e pareti ripide, il canyoning conduce alla scoperta di luoghi altrimenti inesplorabili. Eccone alcuni.

Los Cernícalos

Los Cernícalos rappresenta una delle gole più lussureggianti dell’isola, nonché una tra le poche in cui scorre un corso d’acqua tutto l’anno. Durante questo itinerario si visita la magica Foresta di Laurisilva per immergersi a pieno nell’incredibile biodiversità dell’isola. Adatto ad ogni livello di preparazione, questo percorso si snoda per 2 chilometri e copre 430 metri di dislivello attraversando 4 discese (una di circa 17 metri) e 4 piccoli scivoli naturali. Per completare l’escursione servono circa 2 o 3 ore.

Canyon di La Manta

Anche conosciuto come “Barranco de Los Azulejos”, il Canyon di La Manta è caratterizzato da innumerevoli salti che si riversano in acque cristalline da cui ammirare il panorama sulla Montagna di Los Azulejos e che possono essere discesi da diverse altezze. Questa escursione si sviluppa decisamente per verticale: tra le almeno 5 discese in corda doppia, il percorso di 400 metri prevede 430 metri di dislivello. I più temerari possono tentare una calata di 50 metri!

La discesa del burrone dura circa 3-4 ore, mentre per arrivare in cima bisogna risalire un sentiero in salita di circa 45 minuti. Una volta arrivati a valle, godetevi un bel bagno rilassante.

Canaria escursioni in bici e “Gran Canaria Bike Week”

Conosciuta anche come “La Cicloturista”, la Gran Canaria Bike Week è l’evento fisso che quest’anno raggiunge la sua trentatreesima edizione, riconosciuta a livello internazionale. Dal 4 all’11 dicembre la Cicloturistica sarà l’occasione per scoprire l’isola su due ruote. Quest’anno la manifestazione prevede ben nove itinerari. Ecco alcuni tour da fare in bicicletta a Gran Canaria.

Gran Canaria Sud-Est

Partendo dal Faro di Maspalomas, si prosegue per Juan Grande e Vecindario, fino all’Era del Cardón; si attraversa il paesaggio roccioso fino a Agüimes. Da qui una salita di 9 chilometri conduce a Temisas e poi con una discesa si raggiunge finalmente Santa Lucía. Da qui si ritorna verso Maspalomas. L’itinerario completo è di 62 chilometri, con un dislivello di 600 metri.

Gran Canaria Sud-Nord

Si parte dal Faro di Maspalomas verso Vecindario. A Cruce de Arinaga si prende la GC-100 e si percorre la salita verso Las Crucitas e Agüimes. Superate Ingenio e Telde, attraversando il Barranco di Telde dal Ponte dei Sette Occhi, si arriva a Lomitos de Correa. Tenteniguada è la tappa più in quota, a 1.015 metri di altitudine. Scendendo per San Mateo e Brígida, si ritorna a Maspalomas. Questo percorso è lungo 84,5 chilometri con più di 1500 metri di dislivello.

Cima di Gran Canaria

Risalire fino in cima alla vetta di Gran Canaria significa percorrere una salita di 124 chilometri, con 2700 metri di dislivello. Si parte da Maspalomas, passando per Agüimes e Ingenio, arrivando a Telde. Qui inizia la salita attraverso Cazadores al Picco. Continua la discesa per Ayacata a Maspalomas.

Rent a bike a Gran Canaria

Il rent a bike Free Motion Bikecenter è un’istituzione ciclistica a Gran Canaria. Il parco biciclette supera le 1.000 bike da strada, da montagna, urbane ed elettriche. Sono ben cinque i punti vendita sparsi per l’isola, tra il versante sud e la capitale. Oltre al noleggio e alla vendita delle due ruote e degli accessori, il Free Motion Bikecenter si occupa di organizzare alcuni tour. In qualsiasi dei suoi punti vendita si trovano anche abbigliamento, accessori e ricambi per ciclismo. Lo staff è composto da persone appassionate di varie nazionalità, preparate a rispondere in più lingue alle esigenze dei clienti!

Commenti

Stefano Meconi