Notturna al Monte Velino: trekking e escursioni guidate

Notturna al Velino
Notturna al Velino: scalata della montagna più alta tra Lazio e Abruzzo

Se c’è un posto perfetto per osservare le stelle quello è il Monte Velino. La quota di 2487 metri ci pone più vicini al cielo e l’aspetto lunare della vetta ci fa sentire già sulla Luna. In questa guida scopriamo i vari sentieri per raggiungere la vetta del Monte Velino, in Abruzzo, e le escursioni guidate per farlo in notturna, alla scoperta del cielo stellato.

Trekking al Monte Velino

monte velino
I migliori percorsi trekking del Monte Velino

Il Monte Velino è la cima più alta della catena Sirente-Velino e del gruppo del Monte Velino. Si trova nei pressi del confine geografico dell’Abruzzo (nella Marsica) con il Lazio orientale (Cicolano), tra la piana del Fucino e le valli dell’Aterno e del Salto. Quello del Velino è un sito di interesse comunitario ed è inserito all’interno del parco naturale regionale Sirente-Velino.

Il Velino è un monte brullo e sassoso con scarsa vegetazione su tutti i versanti. Non ci sono strade e il paesaggio è lunare. Dirupi e brecciai e i pendii ripidi dei versanti sud e sud-ovest, meno aspri di quelli nord e nord-ovest, gli conferiscono un aspetto desolato che affascina l’escursionista.

Tutti i percorsi che portano in vetta hanno un dislivello abbastanza importante, perché si parte dal fondovalle a circa 800 metri più in basso rispetto alla cima. Le vie direttissime che partono da Massa d’Albe hanno una difficoltà alpinistica.

Percorsi meno ripidi, ma più lunghi, risalgono oltre il vallone della Chiave e il vallone dell’Orso da Rosciolo dei Marsi o la valle di Teve aggirando il massiccio fino al Colle dell’Orso raggiungibile anche dal versante nord, oppure salendo dal monte Rozza e il monte Sèvice. Una comoda alternativa è quella di dedicarsi all’ascesa del Velino in due giorni, con tappa presso il rifugio Capanna di Sèvice a quota 2119 m s.l.m. Da qui in soli 6 km di cammino si raggiunge la vetta.

Monte Velino: itinerari e tracciati

Qui trovate tutti i tracciati per raggiungere la vetta del Velino. Quasi tutti i percorsi e itinerari hanno una lunghezza non indifferente che si aggira sui 20 km circa.

Suddividendo l’ascesa in due giorni, il primo giorno si parte da Santa Maria in Valle Porclaneta per raggiungere la Capanna di Sevice (2.119 m, 3,35 h), pernottando all’interno del rifugio. Per le chiavi della Capanna di Sevice: GEV Gruppo Escursionisti del Velino, tel. 380 5431004. Il secondo giorno si raggiunge la vetta in meno di 3 ore per poi fare ritorno alla Capanna di Sevice.

Monte Velino
Monte Velino con le cime innevate

Notturna al Velino: escursioni guidate

Le notturne per il il monte Velino si articolano solitamente in due giorni, con pernottamento presso la Capanna di Sevice. L’ascesa notturna permette di avere una prospettiva completamente nuova sulla natura e se il cielo è stellato sembra di camminare tra le stelle. Diverse escursioni guidate propongono la notturna al Velino. I partecipanti, oltre ad una buona attrezzatura tecnica, devono avere delle ottime luci frontali con batterie di ricambio nello zaino, per illuminare il cammino.

Tenete d’occhio il sito del Gruppo Escursionisti del Velino che promuove le escursioni in programma sul Monte, comprese quelle in notturna in estate. Montagne selvagge organizza numerose escursioni in Abruzzo compresa la notturna al Velino. Potete seguirli su Facebook per essere aggiornati sui prossimi eventi, oppure scrivergli per conoscere direttamente le date della prossima notturna.

Commenti