Riparte la stagione sciistica! Ecco le località dove potrai sfrecciare sulle piste già da questo weekend

Emma Valenti  | 17 Nov 2023
SH: 1187224183

Eccoci qui, un nuovo inizio, una nuova occasione per sfrecciare ad alta velocità con i nostri amati sci. Il nostro cuore batte, in armonia con il corpo che entra in un momento dove il tempo non ha importanza. Quando riparte la stagione sciistica, ogni momento è buono per sfrecciare, ogni momento è buono per vivere quel minuto, quell’ora, quella giornata. E allora partiamo in quarta e andiamo alla scoperta delle mete migliori per goderci quest’inverno.

Quando riparte la stagione sciistica, Madonna di Campiglio non si fa attendere

riparte la stagione sciistica

Il Trentino è famoso per i suoi paesaggi che ci fanno restare impigliati in un momento in cui non crediamo ai nostri occhi. Ecco che quando riparte la stagione sciistica, Madonna di Campiglio non si fa certo attendere. Già da domani, 18 novembre, gli impianti saranno aperti e vi potrete sbizzarrire. Non per nulla, ci troveremo immersi dalla SkiArea più vasta del Trentino, con 62 impianti, ben 105 piste e 4 snowpark. Ogni volta che riparte la stagione sciistica, questo è uno dei luoghi più gettonati in assoluto, ed è facile capirne il motivo. L’ampiezza delle piste misura la bellezza di 156 chilometri. La SkiArea Campiglio è organizzata su tre comprensori: quello di Madonna di Campiglio, quello di Pinzolo e quello di Folgarida-Marilleva. Il 25 novembre è il giorno in cui vi sarà l’apertura ufficiale degli impianti. Quella che prenderà luogo domani è una pre-apertura. Quando riparte la stagione sciistica, questi luoghi si riempiono improvvisamente di magia. Tenetevi dunque pronti ad andare alla scoperta di questa meraviglia immersa nell’infinito.

La Lombardia riparte a razzo: l’apertura degli impianti del ghiacciaio Presena

Signore e signori, in tutta la sua maestosità, in tutta la sua altezza titanica vi presento il ghiacciaio Presena, imponente con i suoi 3.069 metri di altezza. E anche qui, le sue piste da sci sono tra le più spettacolari. Ci troviamo sul confine tra la Val di Sole e la Valle Camonica, dunque tra Trentino e Lombardia. Da Madonna di Campiglio al ghiacciaio Presena, quando riparte la stagione sciistica non abbiamo altro che l’imbarazzo della scelta. Ed ecco che qui entriamo nella storia, ed ecco che qui entriamo non solo in un paradiso terrestre, ma in un anfiteatro bellico che ci racconta la storia della Prima Guerra Mondiale. Sciare in questo contesto non è soltanto un piacere allo stato puro, ma anche un’esperienza che lascerà per sempre il segno. Gli impianti di risalita sono molto moderni e ci regalano quel tocco di comfort che rende il tutto ancora più indimenticabile. Questo ghiacciaio è il perfetto connubio tra divertimento senza limiti e un sussurro di storia davvero meraviglioso.

Quando la stagione sciistica riparte in anticipo: lo sci da fondo di Livigno

SH: 1331573882

Ed ecco che già da fine ottobre abbiamo la possibilità di dilettarci con lo sci da fondo che offre l’alta Valtellina. Siamo a Livigno, un luogo che alcuni chiamano “il piccolo Tibet“. Ciò perché questo paradiso ha una cornice meravigliosa di boschi che si arrampicano su per la montagna sino a 2.000 metri di altezza (e oltre). Qui, il vero re è lo sci da fondo. Una piccola curiosità è che lo sci da fondo nacque in Norvegia, poiché era una comodità per gli spostamenti e per la caccia. Ecco che qui la stagione sciistica riparte in anticipo, facendo riscoprire a chi visita queste piste da sci il richiamo della natura. Livigno rappresenta lo sci da fondo più di qualunque altra località italiana, e in passato non era inusuale spostarsi con gli sci per svolgere le faccende più normali in paese. Non appena riparte la stagione sciistica, a Livigno si svolge sempre una granfondo chiamata La Sgambeda, che ogni anno vede partecipare professionisti ed appassionati dello sci da fondo.

Informazioni utili

Ti piace il brivido? Sei un aspirante professionista di trekking estremi? Inizia a vivere l’avventura e scopri i percorsi più pericolosi al mondo!

 

 

Emma Valenti
Emma Valenti

Emma Valenti, della provincia di Trento, residente nel Parco Naturale dell'Adamello Brenta, da sempre appassionata di trekking e laureata in Beni Culturali. Promotrice del cammino meditativo, che ci aiuta a riappropriarci della centralità dell'anima.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur