Questo sentiero attraversa l’Emilia Romagna: un vero e proprio viaggio tra storia e natura!

Giordano Di Fazio  | 14 Lug 2023

Nel cuore dell’Emilia Romagna, tra le dolci colline della Val Tidone, si snoda un percorso di trekking che vi farà scoprire la bellezza di questa terra. Il Sentiero del Tidone è un itinerario che si sviluppa lungo il corso del fiume Tidone, attraversando paesaggi di rara bellezza, tra vigneti, boschi e piccoli borghi ricchi di storia e tradizioni. Un’esperienza unica, che vi permetterà di immergervi nella natura e di scoprire un territorio ricco di fascino. Che aspettate allora? Zaino in spalla e pronti a partire insieme alla redazione di GoodTrekking!

Scheda Tecnica

  • Punto di partenza: Piacenza
  • Punto di arrivo: Pianello Val Tidone
  • Lunghezza: 69 km
  • Difficoltà: Media
  • Tempo di percorrenza: 2 giorni
  • Dislivello: 500 m
  • Periodo consigliato: da aprile a ottobre

Il Percorso


Il lago artificiale del Molato

Il Sentiero del Tidone è un viaggio affascinante che si snoda lungo 69 km, seguendo il corso del torrente Tidone, dal fiume Po fino alla sorgente, nelle colline tra Piacenza e Pavia. Questo percorso offre una varietà di paesaggi, dalla pianura alla collina, passando per piccoli borghi e aree naturali di grande bellezza.

Dalla Foce a Bilegno (21 km)

Il sentiero inizia alla foce del Tidone, dove il torrente si unisce al fiume Po. Da qui, si dirige verso Bilegno, attraversando una serie di paesaggi diversi, tra cui campi coltivati, boschi e piccoli borghi. Questa tappa offre una vista panoramica sulla pianura padana e sulle colline circostanti.

Verso le Colline fino a Pianello (10 km)

La seconda tappa del sentiero porta a Pianello, un piccolo borgo situato sulle colline. Questa sezione del percorso è caratterizzata da un paesaggio collinare, con vigneti e boschi di castagni. Lungo il percorso, si possono ammirare anche alcuni interessanti edifici storici, tra cui antiche chiese e ville.

Raggiungere la Diga del Molato (14 km)

La terza tappa del sentiero conduce alla Diga del Molato. Questa sezione del percorso offre una vista spettacolare sulla diga e sul lago che si forma dietro di essa. Il percorso attraversa una serie di boschi e prati, offrendo una vista panoramica sul paesaggio circostante.

L’ultimo tratto: la Sorgente (25 km)

L’ultima tappa del sentiero porta alla sorgente del Tidone, situata nelle colline tra Piacenza e Pavia. Questa sezione del percorso è la più impegnativa, ma offre anche le viste più spettacolari. Lungo il percorso, si possono ammirare una serie di paesaggi diversi, tra cui boschi di faggio, prati alpini e rocce calcaree.

Il Sentiero del Tidone è un percorso affascinante e vario, che offre la possibilità di scoprire una serie di paesaggi diversi, dalla pianura alla collina. Che siate appassionati di trekking o semplici amanti della natura, questo sentiero vi offrirà sicuramente un’esperienza indimenticabile.

Curiosità


Le colline della Val Tidone

Il Sentiero del Tidone non è solo un percorso di trekking, ma è anche un viaggio attraverso la storia e la cultura della regione. Vicino alla Foce del Tidone, ad esempio, si trova l’unico guado sul Po lungo la Via Francigena, noto come il Guado di Sigerico. Questo luogo, ricco di una storia millenaria, è ancora oggi un punto di incontro per i pellegrini lungo il percorso.
Inoltre, il nome del sentiero risale all’epoca in cui l’esercito romano si scontrò con Annibale, che all’epoca dominava l’Italia. Questo ci ricorda che, mentre camminiamo lungo il Sentiero del Tidone, stiamo anche seguendo le orme di coloro che hanno percorso queste terre migliaia di anni fa. Infine, il Sentiero del Tidone non è solo un percorso per gli escursionisti, ma può essere percorso anche in bicicletta o a cavallo, rendendolo accessibile a tutti coloro che desiderano scoprire la bellezza della Val Tidone.

Conclusione

Il Sentiero del Tidone è un’esperienza unica, che vi permetterà di scoprire la bellezza della Val Tidone e di immergervi nella natura. Che siate appassionati di trekking o semplicemente amanti della natura, questo percorso vi offrirà sicuramente un’esperienza indimenticabile. E ricordate, l’avventura non finisce qui! Ci sono molti altri percorsi da esplorare nella regione. Continuate a scoprire e a godervi la bellezza della natura!

Giordano Di Fazio
Giordano Di Fazio


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur