Escursione ai Laghi di Fusine: ecco come sono legati gli specchi d’acqua più belli di tutto il Friuli Venezia Giulia

Emma Valenti  | 02 Mar 2024
Vista tra gli alberi durante l'escursione ai Laghi di Fusine - IS: 1440023171

I Laghi di Fusine, gioielli incastonati tra le maestose montagne del Friuli Venezia Giulia, rappresentano una delle mete più affascinanti per gli amanti della natura e degli ambienti lacustri. Situati nei pressi del comune di Tarvisio, questi specchi d’acqua cristallina offrono uno spettacolo mozzafiato, circondati da boschi rigogliosi e dominati dalle cime delle Alpi Giulie. Un’escursione ai Laghi di Fusine è un’esperienza indimenticabile. Questo momento sarà infatti capace di regalare emozioni uniche e di avvicinare i visitatori alla bellezza incontaminata della natura.

Esplorare i Laghi di Fusine: un’escursione indimenticabile

Vista dall'alto spettacolare dei Laghi di Fusine - IS: 1447866097
Vista dall’alto spettacolare dei Laghi di Fusine

Gli splendidi Laghi di Fusine, conosciuti anche come Laghi Superiori e Inferiori, si trovano a breve distanza dal centro abitato di Tarvisio, nella parte nord-occidentale della regione Friuli Venezia Giulia, a ridosso del confine con l’Austria e la Slovenia. Queste meraviglie naturali sono il risultato dell’azione glaciale che ha modellato il paesaggio circostante durante le ere geologiche, creando due bacini lacustri di origine tettonica, incastonati tra le vette delle Alpi Giulie. L’escursione ai Laghi di Fusine offre un’esperienza avvincente per gli appassionati di trekking e per coloro che desiderano immergersi nella bellezza selvaggia della montagna. I due laghi, Superiori e Inferiori, sono collegati da sentieri panoramici che consentono di ammirare le acque cristalline, i riflessi delle cime circostanti e la vegetazione lussureggiante che li circonda. Andiamo alla scoperta di questi percorsi.

I percorsi che ci accompagnano nell’escursione ai Laghi di Fusine

L’escursione ai Laghi di Fusine può partire da diverse direzioni, a seconda delle preferenze e delle capacità degli escursionisti. Uno dei percorsi più popolari è quello che inizia dal parcheggio presso il Lago Inferiore e prosegue lungo un sentiero ben segnalato che costeggia entrambi i laghi, offrendo viste spettacolari lungo tutto il percorso. Il sentiero prosegue attraverso boschi di abeti e faggi, creando un’atmosfera incantata e avvolgente. Lungo il percorso, è possibile incontrare una varietà di flora e fauna autoctone, tra cui alberi secolari, felci giganti e specie di uccelli rari. Durante l’escursione, è consigliabile fare diverse soste ai punti panoramici lungo il percorso. Da questi punti, è possibile ammirare le vette delle Alpi Giulie riflesse nelle acque cristalline dei laghi. Questi momenti di contemplazione permettono di apprezzare appieno la bellezza e la grandiosità del paesaggio circostante.

Meraviglioso panorama estivo ai Laghi di Fusine - IS: 1496541103
Meraviglioso panorama estivo ai Laghi di Fusine

Dopo circa un’ora di cammino della nostra escursione ai Laghi di Fusine, si raggiunge il Lago Superiore di Fusine. Qui è possibile fare una pausa, godersi il panorama e magari fare un picnic sulle sponde del lago, immersi nella pace e nella tranquillità della natura. Dopo essersi rigenerati e aver ammirato la bellezza dei Laghi di Fusine, si può intraprendere il ritorno lungo lo stesso percorso, o eventualmente optare per un tragitto alternativo che conduce attraverso boschi e prati alpini, offrendo nuove prospettive e sensazioni durante il tragitto di ritorno.

Consigli Pratici per l’Escursione

Prima di intraprendere l’escursione ai Laghi di Fusine, è importante tenere a mente alcuni consigli pratici per assicurare un’esperienza sicura e piacevole:

  • Abbigliamento adeguato: indossare abiti comodi e adatti alle condizioni climatiche del momento, compresi scarponi da trekking, giacca a vento e cappello per proteggersi dal Sole.
  • Acqua e snack: portare con sé una bottiglia d’acqua e qualche snack leggero per mantenere l’energia durante il percorso.
  • Orologio e bussola: anche se il percorso è ben segnalato, è sempre utile avere un orologio e una bussola per orientarsi nel caso di necessità.
  • Attrezzatura da trekking: prima di partire, assicurarsi di avere con sé l’attrezzatura da trekking essenziale, come bastoni, torce e mappe dettagliate della zona.

Conclusioni

L’escursione ai Laghi di Fusine rappresenta un’opportunità unica per immergersi nella natura incontaminata delle Alpi Giulie e ammirare da vicino la bellezza dei paesaggi alpini. Con una combinazione di panorami mozzafiato, sentieri ben segnalati e una ricca biodiversità, questa esperienza è perfetta per coloro che desiderano vivere un’avventura indimenticabile. Che tu sia un escursionista esperto o un principiante, un’escursione ai Laghi di Fusine rimarrà per sempre nel tuo cuore. Sarà per sempre un ricordo prezioso di bellezza naturale e serenità montana.

Emma Valenti
Emma Valenti

Emma Valenti, della provincia di Trento, residente nel Parco Naturale dell'Adamello Brenta, da sempre appassionata di trekking e laureata in Beni Culturali. Promotrice del cammino meditativo, che ci aiuta a riappropriarci della centralità dell'anima.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur