Se cerchi uno dei panorami più belli di Lago di Garda, prova a raggiungere la vetta di questo monte chiamato “altissimo”

Maria Bolettieri  | 11 Lug 2024
SH_1341726677

Con i suoi 2.078 metri il Monte Altissimo di Nago è la meta ideale per chi vuole godere del trekking con vista panoramica sul Lago di Garda.

I sentieri e la vasta rete di percorsi consentono agli amanti dell’avventura di esplorare la montagna in profondità alla scoperta di un luogo straordinario per apprezzare la tranquillità e la bellezza della natura nelle Alpi italiane. Salire sulla vetta più alta della catena del Monte Baldo è davvero emozionante quando si viene ripagati dallo scenario da sogno che si manifesterà sotto i vostri occhi. Da qui, si può godere di una vista a 360 gradi sul Lago di Garda incorniciato dalla maestosità delle vette e dalla folta vegetazione: un vero e proprio paesaggio da cartolina!

1 Un po’ di storia e curiosità 

SH_2088017911

Il Monte Altissimo di Nago è una delle mete più gettonate per chi visita il Trentino. Trekker, alpinisti e appassionati di storia giungono qui attratti non solo dagli incantevoli panorami vista lago, ma anche dai resti di trincee, baracche, tunnel e costruzioni difensive che si incontrano lungo i sentieri della Grande Guerra. Siamo nelle Prealpi Gardesane Orientali, nel territorio di Nago-Torbole in Trentino. La catena del Monte Baldo di cui la nostra vetta fa parte, ha fatto da sfondo alle vicende del Primo conflitto mondiale.

Per via dell’ubicazione strategica tra il Lago di Garda e la valle dell’Adige la regione montuosa fu teatro di numerosi scontri tra le forze italiane e austro-ungariche. Questa posizione lo rendeva infatti un obiettivo importante per entrambe le parti in conflitto, poiché controllare l’area avrebbe fornito un vantaggio tattico significativo. E il Monte Altissimo, la cima più alta del Monte Baldo, fu di certo uno dei punti più contesi. Infatti il lato del monte che si affaccia su Nago, conserva ancora oggi le tracce della presenza militare di un tempo.

2 Tra malghe e rifugi alla scoperta del Monte Altissimo di Nago 

SH_1285364350

Dove si trova il Monte Altissimo? La montagna è situata nel territorio del meraviglioso Parco Naturale Locale Monte Baldo. Si tratta di un’area protetta ricca di biodiversità tanto da essere appellata sin dal XV secolo come Hortus Europae o “Giardino d’Europa” per via delle specie botaniche presenti. La ricchezza del paesaggio è interessante anche per quanto riguarda l’architettura fra rifugi, malghe e baite di montagna. Fra le più rinomate di certo spicca il Rifugio Graziani. Situato a un’altitudine di 1.617 metri è un ottimo punto di partenza di numerose escursioni e sentieri che portano al Monte Altissimo. La nuova costruzione prende il nome da una vecchia baita che sorgeva un tempo nelle vicinanze, e che fu utilizzata dal Generale Graziani durante il periodo bellico.

Fate un salto a Malga Campo, qui potrete degustare i tipici prodotti da pascolo e sostare ammirando il panorama. Ma sicuramente chi arriva in cima ha come meta il Rifugio Altissimo Damiano Chiesa, punto perfetto per osservare il Lago di Garda in tutta la sua bellezza circondati dalle varie catene fra Adamello, Presanella, gruppo del Brenta e Dolomiti. Aperto nel 1892, nella Grande Guerra divenne un distretto italo-cecoslovacco. Nel 1919, fu dedicato a Damiano Chiesa il patriota militare di Rovereto. Inoltre nei pressi vi è anche una graziosa chiesetta da non lasciarsi sfuggire!

2.1 Trekking vista lago: i percorsi per giungere in vetta

SH_2138096735

Come raggiungere il Monte Altissimo? Uno dei modi più facili è certamente quello di utilizzare la funivia che da Malcesine porta al Monte Baldo. Da qui troverete le indicazioni per il Rifugio Altissimo che, tra punti panoramici sul Lago di Garda, alternati a sentieri nei boschi e su asfalto, vi condurrà in circa 3 ore al Rifugio Altissimo. Un altro sentiero invece parte dai pressi di Brentonico, esattamente dal Rifugio Graziani si imbocca il sentiero 633 che attraverso una mulattieri vi porterà in cima.

Se volete fare un bel giro fra malghe e rifugi, vi è un suggestivo sentiero ad anello che da San Giacomo di Brentonico, passando per Malga Campo, raggiunge la vetta dell’Altissimo e vi conduce sulla via del rientro al Rifugio Graziani. Per chi è più esperto l’itinerario che parte dalla località Prati di Nago a quota 1554 metri è l’ideale. Transitando sul sentiero 601, con una capatina al Monte Varagna, giungerete in cima per godere del meraviglioso panorama alpino. Qui la vista mozzafiato sul lago ripagherà di certo la fatica. Approfittate per fare una sosta e degustare l’ottimo cibo locale!

Maria Bolettieri
Maria Bolettieri

Lucana di nascita e nomade per vocazione, ama viaggiare a 360°. Da sempre affascinata dalla scrittura e dal mondo del turismo, ha realizzato itinerari e audioguide per diversi Tour Operator, agenzie di viaggio e musei. Come web editor racconta le sue passioni (Travel, Food e DIY) collaborando con blog a tema. Dal trekking urbano alle passeggiate nella natura, è sempre un buon momento per godere della bellezza che ci circonda e trasmetterla con le parole.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur