Trekking con bambini: cosa portare

trekking con bambini
trekking con bambini: consigli e cose da portare con sé per un'escursione

Le escursioni sono sempre un’occasione speciale per passare del tempo con tutta la famiglia e riscoprire un legame con la natura. Per i bambini sono giornate all’insegna della scoperta e del divertimento; è inoltre fondamentale per i più piccoli imparare da subito quanto sia importante salvaguardare l’ambiente.

Ma come organizzare al meglio una gita di trekking con bambini? Cosa portare per farli sentire a proprio agio, comodi e senza fastidi? Scopriamolo insieme. 

Trekking con bambini: l’abbigliamento per i più piccoli

Fare trekking in famiglia non richiede un abbigliamento e un’attrezzatura supertecnici. La cosa fondamentale è prevedere vestiti comodi e scarponcini da montagna di qualità. Ma andiamo per gradi.

Abbigliamento a strati

Il primo consiglio che vogliamo darvi è sicuramente quello di prevedere un abbigliamento a strati, in modo da non lasciarvi cogliere impreparati dagli inevitabili sbalzi di temperatura in montagna.

Cosa non dovrà mancare nei vostri zaini: un pile, una giacca a vento impermeabile, pantaloni lunghi (non solo per il freddo ma anche per proteggere le gambe da insetti, graffi di piante o possibili cadute). Non siate avari e portate diverse paia di calzini: non c’è niente di più fastidioso di fare trekking con i piedi bagnati o ancora peggio con le vesciche ai piedi. 

Cappellino

Utile per riparare dal sole, sia in termini di calore sulla testa che di luce. Infatti in montagna la luce è forte e anche se portate gli occhiali da sole, quest’ultimo picchia.

Oltre al sole, il vento potrebbe essere causa di fastidio. Ecco perché dovreste valutare di infilare nello zainetto dei piccoli un cappellino che copra le orecchie o in alternativa una bandana. 

Buff Trucker è il cappello unisex per bambini progettato per riparare dal sole e assorbire acqua e sudore. Ha un costo di circa 15 euro ed è disponibile in quattro fantasie.

Attrezzatura per escursioni con bambini

Scarponcini da trekking

stivaletti per bambini
I stivaletti Mishansha per bambini, una soluzione pratica ed economica

Come per qualunque altra persona, anche per i bambini è fondamentale che i bambini indossino calzature da montagna adeguate e di buona qualità. Esistono sia modelli alti che bassi, in entrambi i casi dovreste optare per un modello impermeabile, che presenti una suola antiscivolo, robusta e comoda.

Le scarpe da ginnastica sono decisamente controindicate dal momento che il suolo potrebbe risultare scivoloso. Ecco un modello di scarponcini alti in vendita su Amazon con design anti-collisione, tacco solido e pianta antiscivolo.

Zaino da trekking

Zaino da trekking
Zaino da trekking, bisogna sempre scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze

Nel caso ve lo stiate chiedendo, lo zaino della scuola non è l’ideale. Scegliete uno zainetto da trekking, leggero, comodo ed ergonomico. Ovviamente non dovrete sovraccaricarli di peso, piuttosto mettete l’indispensabile come una borraccia d’acqua, uno snack, calzini e maglia di ricambio e una ventina.

Il SALEWA Maxitrek, venduto su Amazon, ha una capienza di 16 litri ed è disponibile in tre colori (blu, verde e rosso). Comodo, leggero, in poliestere ripstop e resistente e con uno schienale imbottito. Ha un costo variabile da 33 a 49 euro.

Bastoncini

bastoncini da Nordic Walking
bastoncini da trekking, la scelta utile anche per i bambini

I bastoncini possono rivelarsi utili supporti lungo i sentieri un po’ più impegnativi, ripidi o scivolosi per la pioggia o per l’umidità.

Non acquistate quelli da adulti poiché anche alla loro lunghezza minore sono troppo grandi per i più piccoli. Un ottimo modello per i piccoli è il FitTrek 7075, con regolazione 58-94 centimetri, adatti dunque per la fascia d’età 4-12 anni. Sono disponibili in dieci colori e costano circa 24 euro.

Binocolo

binocolo per bambini
Il binocolo DMbaby 8×21, un’ottima soluzione per iniziare a esplorare

Un semplice binocolo può rendere una gita in montagna davvero avventurosa. Può essere utile per convincere i bambini a camminare anche quando la stanchezza si fa sentire, ma soprattutto li farà davvero appassionare al mondo della natura.

Il DMbaby 8×21 è un ottimo binocolo per iniziare. Con un ingrandimento sufficiente per le escursioni e un corpo resistente in plastica, è l’accessorio perfetto per i piccoli esploratori. Costa 14 euro su Amazon.

Borraccia

Borraccia
Borraccia: strumento utile quando si fa trekking

Una borraccia da mezzo litro potrebbe andare bene. Certo, se il percorso si preannuncia lungo e sotto il sole, allora potreste scegliere una borraccia dalla maggior capacità.

La borraccia Ion8 con tappo a prova di perdita, materiale resistente e con un range di temperatura da -10 a +96 °C è perfetta per l’idratazione dei bambini. È disponibile in quattro formati: 350, 500, 750 e 1000 ml. Il modello base, in tanti colori, costa appena 9 euro

Questi sono i must per una giornata di trekking con bambini indimenticabile. Ora non vi resta che preparare l’equipaggiamento e partire alla volta di una gita all’ultimo sentiero.

Commenti

Avatar

Stefano Meconi