Giacca sci: come scegliere la giusta giacca da neve?

giacca sci
Giacca sci: i migliori prodotti per la stagione invernale

Giacca sci uomo e donna: le caratteristiche dei tessuti e i dettagli di design da considerare per acquistare la giacca da neve più adatta a te

Avventuroso e adrenalinico, lo sci è lo sport invernale per eccellenza. I paesaggi da cartolina, l’aria purissima e il divertimento assicurato lo rendono uno delle attività più amate da svolgere in montagna. Ma per godere a pieno di quei momenti e per praticarlo al meglio è necessario indossare un abbigliamento idoneo che assicuri comfort e tecnicità. Infatti, oltre alle linee e ai colori, indumenti e accessori devono essere a prova di sudore, neve e freddo. Ecco allora come scegliere una giacca sci funzionale e di qualità

L’abbigliamento da sci non si limita alla scelta delle giacche da neve. Per assicurarsi il miglior comfort termico e di movimento è infatti il caso di indossare capi scelti e strategici anche a contatto con la pelle. Lo strato più interno è costituito da maglie e calzamaglie in tessuti tecnici che consentano la traspirazione.

Anche la maglia in pile da indossare sotto la giacca a vento da sci, fondamentale in situazioni meteorologiche più rigide, deve consentire la traspirazione. Da non dimenticare sono poi gli accessori: guanti, cappelli e scaldacollo per proteggere le parti più soggette alla dispersione termica. Tuttavia, in questo articolo vogliamo illustrarvi come scegliere giacca da sci in termini di caratteristiche e materiali. 

Giacca da sci quale scegliere? Ad ogni tipo di sciatore la propria giacca da neve

Vestibilità, isolamento termico, impermeabilità, idrorepellenza, traspirabilità, praticità: queste sono le caratteristiche da considerare in vista dell’acquisto di una giacca da sci; se a tutto questo aggiungiamo i materiali, il gusto estetico e il prezzo, ecco lì che la scelta di una giacca da neve è una bella sfida. L’unica certezza è che non esiste la giacca sci perfetta, ma solo quella più adatta alle tue vostre esigenze. 

La prima domanda che dovete porvi è: “che tipo di sciatore sono?” O meglio: sono uno sportivo occasionale o pratico questo sport a livello semi-professionistico? Posso considerarmi un pistaiolo o non disdegno i fuoripista? Stabilire queste caratteristiche è importante per la scelta dei materiali tecnici e della pesantezza degli indumenti. Banalmente, piste nere sono più faticose e adrenaliniche, per questo si consuma più energia; in questo caso avreste bisogno di giacche da sci più imbottite e traspiranti, ma meno pesanti. Viceversa, se sciate su piste più tranquille e senza fretta, potete optare per una grammatura più elevata (intorno ai 120 grammi). Se siete invece appassionati di fuoripista e di neve non battuta, faticate moltissimo; per questo avete bisogno di un fitto abbigliamento a strati e dovete scegliere una giacca da sci idrorepellente, antivento, traspirante, ma non necessariamente imbottita.

Ecco le caratteristiche di una giacca da neve di qualità

Esistono parametri specifici per determinare la qualità di indumenti sportivi da sci. Ecco le caratteristiche dell’abbigliamento tecnico che dovete valutare nel momento in cui decidete di acquistare una giacca sci.

Impermeabilità

La capacità di un tessuto di impedire il passaggio dei liquidi. Sugli indumenti è espressa con un numero seguito dalla dicitura: “Colonna d’acqua” e il valore minimo è di 1300 mm. Nel caso di una giacca da sci, sono considerabili di buona qualità i capi con indice superiore a 20.000 mm. Ad esempio, la giacca da sci donna su Amazon della O’Neill, misura una colonna d’acqua 10.000 mm ed è impermeabile, antivento e termoregolante.

O'NEILL giacca sci donna
Il modello da donna della O’NEILL garantisce impermeabilità e stile

Idrorepellenza

È la capacità di un tessuto di far scivolare le gocce d’acqua senza assorbirle. La qualità può essere valutata dopo una serie di lavaggi: se il tessuto continua a mantenere la sua proprietà dopo diversi cicli, allora è un buon indumento.

Traspirabilità

È la capacità del tessuto di fare uscire il vapore acqueo provocato dalla sudorazione e viene espressa in grammi di vapore espulso da un metro quadrato di tessuto nelle ventiquattro ore. Per ottenere tale proprietà si ricorre a membrane microporose o osmotiche che permettono alle molecole di vapore di uscire ma impediscono alle gocce d’acqua di entrare. Le membrane più utilizzate dalle aziende sono: GORE-TEX, Dermizax, Entrant, Hipe, D-Dry e Xtl Spylon. Anche i tessuti ricoperti da una spalmatura siliconica o poliuretanica sono traspiranti; tuttavia comportano un irrigidimento del tessuto e assicurano un effetto di più breve durata.

Isolamento termico

Il miglior isolante termico in natura è l’aria. Per questo le imbottiture tecniche intrappolano l’aria per mantenere la temperatura corporea. I materiali più comuni sono la piuma d’oca, che assicura leggerezza e morbidezza agli indumenti ma è poco indicata agli ambienti umidi, e la microfibra sintetica.

Vestibilità

Le avanguardistiche cuciture al laser stanno eliminando fastidiose aderenze e tessuti elasticizzati. Le giacche sono caratterizzate da maniche preformate e anatomiche. Come valutare questa proprietà? Indossate la giacca da neve e riproducete i movimenti che fareste sulla neve.

Praticità

Non si tratta di caratteristiche tecniche legate ai tessuti, ma al design della giacca. Maggiori sono i dettagli costruttivi, più alto è il livello dell’indumento. Tra i particolari più utili sono:

  • tasche in posizioni comode, capienti e chiudibili con zip;
  • tasca sull’avambraccio per lo skipass;
  • polsini regolabili con fascia in velcro;
  • aperture di aerazione sotto ascella e anticondensa;
  • bavero alto con zip;
  • cappuccio amovibile con cerniera;
  • inserti in gomma sulle spalle per rendere più sicuro e confortevole il trasporto degli sci;
  • inserto di ventilazione dorsale per disperdere il calore in eccesso;
  • coulisse elastica alla vita, per fare aderire la giacca al corpo;
  • sistema RECCO di ricerca in valanga integrato nel capo.

È venduta su Amazon una giacca sci uomo della North Face a circa 200 euro che presenta parecchi di questi inserti pratici e ben rifiniti. Realizzata con tessuto DryVent completamente impermeabile e altamente traspirante, la giacca è dotata di gonna in polvere con elastico per bloccare la neve calciata, integrazione da giacca a pantalone, diverse tasche con patta e chiusura a scatto.

north face giacca da sci
Giacca da sci “Balfron” di The North Face

Giacca sci uomo e giacca sci donna per sciare con stile, oltre che in sicurezza

La giusta giacca da sci deve essere abbastanza pesante per proteggere da freddo e intemperie, ma allo stesso tempo leggera per assicurare la massima libertà di movimento. Questa è ovviamente la grande sfida che spetta alle aziende produttrici di indumenti da sci, così come concertare la tecnologia al design. 

Il taglio della giacca è fondamentale anche nella scelta della giacca sci uomo o donna da acquistare. Ogni sciatore vuole infatti sentirsi anche alla moda sulle piste. La lunghezza della giacca e delle maniche, il volume delle spalle e dell’addome, la pre-formatura del gomito, sicuramente devono rispondere ad esigenze ergonomiche, ma anche di stile. L’offerta di giacca da sci Amazon è assai ampia ed è possibile trovare indumenti tecnici per tutti i gusti e le età. 

Commenti