Dove ciaspolare in Veneto? 5 escursioni da fare in inverno sulle Dolomiti Bellunesi

Gli splendidi paesaggi alpini del Veneto fanno venire voglia di passeggiare tra boschi e sentieri innevati, la domanda che ci facciamo è: Dove ciaspolare sulle Dolomiti? Il Veneto è una regione che ha molto da offrire per immergersi nella natura e ammirare gli splendidi panorami. Certamente le escursioni con le ciaspole rappresentano un modo alternativo per godere della montagna esplorando i dintorni delle Dolomiti Bellunesi.

Con le racchette ai piedi si possono fare dei meravigliosi trekking camminando nella magia del mondo invernale, per poi ristorarsi nei rifugi e gustare i prelibati cibi della cucina tradizionale veneta!

Dove ciaspolare sulle Dolomiti Bellunesi: 5 bellissimi percorsi invernali

dove ciaspolare sulle dolomiti_2083476403

Quello delle Dolomiti Bellunesi è uno scenario unico. Tra le imponenti montagne, questa regione propone all’escursionista una vasta scelta di percorsi per vivere il suo fascino anche in inverno. Godete della bellezza del paesaggio semplicemente passeggiando sulla neve! Quale modo migliore per godere della neve fresca se non con le ciaspole. Dalla Val di Zoldo alle Cinque Torri, dal Monte Punta ai Cadini di Misurina, indossate le vostre racchette, camminate lungo i percorsi innevati e approfittate di questa evasione nella tranquilla natura per ammirarla in tutta la sua magnificenza. E allora dove ciaspolare sulle Dolomiti Bellunesi

Ecco a voi un elenco di 5 bellissimi percorsi da fare nella stagione invernale in Veneto.

Monte Rite

Dove ciaspolare sulle Dolomiti della Val di Zoldo? Sicuramente la passeggiata che conduce al Monte Rite è una delle più gettonate dagli escursionisti. L’itinerario è un vero incanto per gli amanti delle ciaspole e tra i percorsi più panoramici della valle.  In uno spettacolare paesaggio invernale, dal passo Cibiana, si può camminare a cavallo tra la Val di Zoldo e il Cadore, passando per boschi di larici e raggiungendo la sua cima. La neve che scricchiola sotto i vostri piedi, udita nel silenzio della montagna è qualcosa di unico. Una ciaspolata sul Monte Rite è l’ideale per chi vuole toccare il cielo!

Leggi anche Val di Zoldo, ciaspolando nella meraviglia delle Dolomiti Bellunesi!

Monte Civetta

Sempre per restare in Val di Zoldo, uno dei percorsi annoverati da chi ama camminare con le ciaspole, è quello che conduce sul Monte Civetta. È particolarmente frequentato da arrampicatori e alpinisti che giungono da ogni parte del mondo per scalare le vie ferrate di diverso grado e difficoltà. È inoltre famoso per la Transcivetta, la nota corsa di 23 chilometri che coinvolge ogni anno migliaia di partecipanti.  Se volete trascorrere una giornata nella natura e ammirarne la sua bellezza questo è l’itinerario che fa per voi. Munitevi di racchette e giungete alle sorgenti del torrente Maè. Camminate lungo le foreste di conifere. Sostate nei pressi dei piccoli laghi delle Palanche per giungere poi al Gavon Grant e rifocillatevi nei rifugi incontrati sul cammino! 

Mondeval

Conoscete l’uomo di Mondeval? Si tratta di un cacciatore del Neolitico, vissuto 7.500 anni fa. Lo scheletro era stato rinvenuto proprio qui, in questa località. Oggi è in esposizione a Selva di Cadore, presso il Museo Civico Vittorino Cazzetta. Dove ciaspolare sulle Dolomiti nei pressi di Mondeval? Seguendo i sentieri che da Palui, attraverso il percorso CAI 466, portano alla Malga Mondeval di Sotto, si potrà giungere proprio al luogo in cui i resti del famoso uomo preistorico sono venuti alla luce. Uno splendido itinerario tra luoghi incontaminati e panoramici scorci.

Cinque Torri

 dove ciaspolare sulle dolomiti_cinque torri_2135336877

Siete alla ricerca vette dolomitiche con un panorama mozzafiato? Di certo se vi state chiedendo dove ciaspolare sulle Dolomiti Bellunesi, le Cinque Torri sono senza dubbio un luogo incantevole e una risposta degna al vostro quesito. Situate nei pressi di Cortina d’Ampezzo, sono delle grandi formazioni rocciose, la torre maggiore prende il nome di Torre Grande, per via dei suoi 2.361 metri di altezza, vengono poi Seconda, Latina, Quarta e Torre Inglese. L’itinerario delle Cinque Torri è una facile ciaspolata. Si parte da Cortina con la seggiovia per giungere al rifugio Scoiattoli. Facendo tappa per la Torre Inglese, e la Torre Quarta si arriva a quota 2137 metri, in un meraviglioso paesaggio dolomitico.

Leggi anche Cinque Torri, giro con le ciaspole nel cuore delle Dolomiti!

Cadini di Misurina

dove ciaspolare sulle dolomiti_lago misurina_1888242358

Cadore è stato definito come il paradiso delle ciaspole, con la sua neve immacolata è una meta allettante per gli amanti delle racchette! Dove ciaspolare sulle Dolomiti vicino Cadore? I Cadini di Misurina sono la tappa perfetta se siete amanti dei panorami lacustri. Il gruppo montuoso è situato nelle Dolomiti orientali, nel territorio del comune di Auronzo di Cadore. Costeggiando il Lago di Misurina, passando per un bosco di larici, si arriva a una verde valle. L’itinerario porta sino a Forcella della Neve, da qui il panorama è magnifico e la vista sulle cime Marmarole è tale da togliere il fiato!

Commenti

Escursioni