Cascate di Lillaz, il gioiello naturale di Cogne

shutterstock_310486682
Cascate di Lillaz, la natura del Parco nazionale del Gran Paradiso

Se siete appassionati di turismo “green”, è giunta l’occasione di non potete assolutamente perdervi l’avventura delle Cascate di Lillaz

Un gioiello naturale appartenente al comune di Cogne, cascate che nascono lungo il percorso del torrente Urtier.

Le cascate, che si aprono in tre salti d’acqua caratterizzati da un’altezza complessiva di ben 150 metri, fanno parte del Parco Nazionale del Gran Paradiso. È il più antico parco nazionale italiano, fondato quasi un secolo fa e che ricopre una superficie di oltre 71.000 ettari.

Insomma, difficile immaginare uno spazio migliore di questo per chi ama la montagna, le camminate e l’immersione nella natura più florida ed incontaminata.

Detto ciò le meraviglie nascoste all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso sono talmente tante che non basterebbe un libro per raccontarle tutte ed è lecito supporre che qualcosa possa sfuggire persino ai più esperti. Per questo dedichiamo la nostra attenzione ad una vera e propria perla di questo spazio già di per sé straordinario.

La geologia particolare delle Cascate di Lillaz

Percorrendo il sentiero che collega la frazione di Lillaz con le cascate di Lillaz si trova un interessante percorso didattico geologico, accessibile anche ai disabili. Qui diversi pannelli (scritti anche in lingua braille) descrittivi descrivono le pietre e la geologia di questo territorio. Precisamente, la geologia del territorio ci spiega come sulla sinistra orografica del Torrente Urtier si trovino gneis occhiadini, che in corrispondenza delle cascate di Lillaz lasciano spazio alle serpentiniti. Di contro, sulla destra orografica si presentano grandi masse di rocce brune di calcescisiti associati ad alcuni tratti di rocce verdi. Secondo gli geologi, il limite che separa le varie rocce corrisponde perfettamente ad un “contatto tettonico”, dove in pochi metri si passa da rocce continentali a rocceche si sono create sul fondo dell’oceano.

Comunque bando alle ciance, zaino in spalla! Si parte!

Cascate di Lillaz
Le cascate di Lillaz affrontano una serie di salti che superano un dislivello complessivo di 150 metri

Visitare le Cascate di Lillaz

Mappa

Informazioni utili

LocalitàCogne, Valle d’Aosta
Altitudine1.610 m s.l.m.
Salto complessivo150 metri

Le Cascate di Lillaz sono una delle mete più battute dai turisti che soggiornano nell’area di Cogne, soprattutto durante i mesi estivi. Detto ciò va ricordato che stiamo parlando di una meta apprezzabile davvero tutto l’anno e che, anzi, d’inverno si trasforma in un vero e proprio luogo di culto per gli appassionati di arrampicata su ghiaccio.

Come è facile intuire stiamo parlando di un vero e proprio spettacolo, di cui potrete godere senza particolare fatica. Nello specifico, la passeggiata per accedere alle Cascate di Lillaz è infatti tutt’altro che proibitiva e vi impegnerà per circa 10 minuti nel caso in cui partiate dall’abitato di Lillaz. Qui il percorso è totalmente coperto da un sentiero (in salita) ed il terreno su cui si sviluppa è da considerarsi decisamente abbordabile. Di contro la discesa viene invece svolta su strada asfaltata chiusa al traffico.

Per iniziare, il consiglio è quindi, raggiunta la frazione di Lillaz, di lasciare la vostra auto nei dintorni del nucleo più vecchio del borgo e di attraversare il villaggio proprio seguendo il torrente Urtier. Da qui avrete modo di poter trovare le indicazioni per le cascate di Lillaz e quindi poter seguire correttamente il sentiero fino al raggiungimento del primo salto. Il tratto in assoluto più ostico è quello tra il secondo ed il terzo salto delle cascate, ma, affrontandolo con determinazione (ne siamo certi!), potrete godere contemporaneamente di una vista davvero unica delle cascate dall’alto e dal basso. Fantastico no?

La classica escursione “ad anello” che porta da Lillaz alle cascate permette di godere di paesaggi boschivi eccezionali ma non solo. Durante il cammino avrete infatti modo di imbattervi anche nelle splendide marmitte e nelle rocce montonate dei giganti del torrente Valeille e, se siete particolarmente fortunati, anche in magnifici esemplari di camosci

Cascate di Lillaz
Viste dall’alto, le Cascate di Lillaz sono ancora più spettacolari

Tra natura…e cibo!

Detto ciò, le Cascate di Lillaz, meta molto suggestiva, anche nel periodo invernale per una ciaspolata, garantiscono una tranquilla e spensierata camminata per tutto l’anno, anche quando le cascate si ghiacciano, e diventano una meta turistica per gli appassionati di arrampicata sul ghiaccio.

A questo paesaggio naturalistico, va aggiunto certamente lo stesso villaggio di Lillaz, un gioiello tradizionale ben incastonato nella natura. Ricco di bellezza da scoprire e addirittura da gustare, il villaggio, da una parte, presenta le sue numerose architetture che caratterizzano questo borgo antico e, dall’altra, è capace di offrire le sue tradizionali pietanze assieme i suoi deliziosi formaggi tipici che, udite udite, potrete assaggiare nei diversi rivenditori diffusi lungo tutto il territorio circostante la frazione.

Allora fatevi avanti, non siate timidi e fateci sapere cosa ne pensate!

Commenti

GoodTrekking