Il Ponte Tibetano in Piemonte: sospesi sulle Gorge di San Gervasio a Claviere

Ponte Tibetano Piemonte
Ponte Tibetano Piemonte a Claviere

A soli 70 km circa da Torino, in Piemonte, c’è un Ponte Tibetano tra i più lunghi del mondo. Il suo percorso corre al di sopra delle Gorge di San Gervasio, tra i comuni di Cesana Torinese e di Claviere. Si cammina sospesi nel vuoto al di sopra dell’acqua che scorre, dei pioppi, dei salici e dei ciliegi selvatici in un’esperienza da brivido, eppure alla portata di tutti, compresi i bambini.

In questo articolo scopriamo tutto quello che c’è da sapere per percorrere il Ponte Tibetano in Piemonte, con le info su prezzi, costo, attrezzatura, difficoltà, tempo di percorrenza e tante immagini per pregustare l’avventura.

Ponte Tibetano Piemonte a Claviere

Come dicevamo più su, il Ponte Tibetano del Piemonte si trova nei comuni di Claviere e di Cesana, a brevissima distanza da Torino. In realtà non si tratta di un unico ponte, ma della successione di 3 ponti costruiti con cavi e funi, perpendicolarmente alle Gole di San Gervasio.

Prima di percorrrere il terzo ed ultimo ponte si può decidere di raggiungerlo attraverso il sentiero o con la via ferrata. Quest’ultima è un percorso abbastanza difficile (classificato proprio con la sigla AD) e consigliato solo a chi ha una certa dimistichezza con le ferrate in montagna e, ovviamente, non soffre di vertigini.

Il Ponte Tibetano sulle Gorge di San Gervasio misura in totale 544 metri e si sviluppa ad un’altezza media di 30 metri dal suolo. L’ultimo ponte del percorso arriva a quota 90.

Sicurezza e attrezzatura necessaria

Il Ponte Tibetano di Cleviere è percorso in totale sicurezza grazie all’attrezzatura alpinistica che può essere noleggiata presso lo chalet. Chi la possiede già può portarla e sarà visionata da personale qualificato per verificarne l’idoneità.

L’attrezzatura obbligatoria prevede: imbrago, casco, kit da ferrata con dissipatore e longe con due moschettoni. Il costo del noleggio dell’attrezzatura è di 5 euro a persona.

Percorrere il Ponte Tibetano Piemonte è facile?

Percorrere il ponte è facile ed alla portata di tutti, compresi i bambini. Chi soffre di vertigini però può avere qualche difficoltà. Tra un gradino e l’altro c’è il vuoto la cui vista, unita al sentirsi sospesi ad una quota abbastanza elevata, può scatenare le vertigini.

Il Ponte Tibetano non è quindi consigliato a chi soffre di vertigini. La ferrata invece, che raggiunge il terzo ponte, in alternativa al sentiero, è sconsigliata anche a chi non ha dimestichezza con le ferrate.

Prezzi e costi del biglietto di ingresso

Il costo del biglietto di ingresso e il prezzo per l’accesso al Ponte Tibetano in Piemonte è di:

  • € 15,00 per gli adulti (compresi di 5 euro per il noleggio dell’attrezzatura).
  • 10,00 per i minori di 14 anni (sono ammessi solo i minori accompagnati da adulti e più alti di 120 cm e maggiori di 6 anni).
  • Prezzi scontati per gruppi superiori alle 10 persone.

Quando andare e orari di apertura

Il Ponte Tibetano di Cleviere è aperto solo nella bella stagione, per ragioni di sicurezza. In caso di maltempo il ponte rimane chiuso. Qui di seguito trovate tutti gli orari di apertura:

  • tutti i weekend da Giugno a Settembre ;
  • tutti i giorni nei mesi di Luglio e Agosto;
  • dalle 9:00 alle 16:30.

Al ponte non è ammessa la presenza contemporanea di più di 100 partecipanti. Per questo motivo nei giorni dei weekend più affollati è possibile che ci sia un’attesa, utile a garantire la tranquillità e la sicurezza di tutti i partecipanti.

Quando andare? Per evitare lunghe attese è consigliato evitare le ore di punta: dalle 10:30 alle 14:00.

Contatti e numero di telefono

Per ulteriori informazioni e per le prenotazioni di gruppi superiori alle 10 persone si può chiamare o scrivere una e-mail. Qui di seguito riportiamo i contatti del Ponte Tibetano di Cleviere:

FAQ sul Ponte Tibetano Piemonte a Claviere-Cesana

Quanto è lungo il Ponte Tibetano di Claviere?

Il Ponte Tibetano di Claviere, in Abruzzo, misura 544 metri suddivisi in 3 ponti. Il primo è il più breve (60 m), il secondo è il più lungo (408 metri) e il terzo misura 76 metri.

Qual è il Ponte Tibetano più lungo del mondo?

Il Ponte Tibetano più lungo del mondo si trova in Italia, ma non è quello di Cleviere, in Piemonte. Quello di Castelsaraceno (586 m), in Basilicata, supera di alcuni metri quello piemontese (544 m). Costruito nell’estate 2021, prima di questa data il record spettava al ponte tibetano del Piemonte.

Quanto costa il biglietto per il Ponte Tibetano di Claviere?

Il costo del biglietto di ingresso al Ponte Tibetano di Claviere è di € 15,00 per gli adulti: 10€ per l’ingresso + 5€ per il noleggio dell’attrezzatura obbligatoria (imbrago, casco e kit da ferrata con dissipatore). I minori di 14 anni pagano 10,00 (5€ per l’ingresso e 5€ per l’attrezzatura obbligatoria).

Quanto dura il percorso sul Ponte Tibetano di Claviere?

Il percorso sul Ponte Tibetano di Claviere dura circa 1 ora e mezza. Al percorso lungo i 3 ponti che misurano rispettivamente 70, 384 e 90 metri si può aggiungere il percorso sulla via ferrata. Quest’ultimo è classificato come AD e la percorrenza dura circa 1 ora.

I bambini possono percorrere il Ponte Tibetano?

I bambini, pagando un biglietto ridotto, possono accedere al Ponte Tibetano solo se accompagnati da un adulto. Sono ammessi solo i minori con un’altezza superiore o uguale a 120 cm e maggiori di 6 anni. I bambini con un’altezza inferiore non riuscirebbero infatti ad agganciare il moschettone alla corda attraverso il lounge, estendendo le braccia. Percorrere il ponte non richiede particolari capacità/abilità.

Come raggiungere il Ponte Tibetano?

Da Torino si percorre la A32 in direzione Bardonecchia-Fréjus. Uscita subito dopo Oulx Ovest in direzione di Cesana. All’ingresso di Cesana, alla rotonda, si prosegue in direzione Claviere – Colle del Monginevro. Poco prima del paese di Claviere, superata la rotonda in direzione del centro, c’è il parcheggio con lo chalel/biglietteria.

Bisogna prenotare?

Non è necessario prenotare. La prenotazione è consigliata per gruppi superiori alle 10 persone.

Commenti