Itinerari ed escursioni nel Lazio Itinerari ed escursioni per il trekking Itinerari ed escursioni per il trekking in Italia Senza categoria

Trekking ai Castelli Romani, ecco tutti i sentieri CAI

Trekking Castelli Romani

I Colli Albani offrono tante avventure alla scoperta di un territorio variegato ed unico. Una fitta rete di sentieri, percorribili solo a piedi, vi aspetta per ammirare le bellezze di un paesaggio unico

A pochi passi dalla capitale ci aspetta un trekking ricco di storia, natura, archeologia, curiosità, enogastronomia, nello splendido paesaggio dei Castelli Romani.

Una location variegata, quella dei Castelli, che si trova nella policroma cornice dei Colli Albani, tra laghi vulcanici come quello di Albano e Nemi, valli, rilievi, colate laviche, boschi e testimonianze di un passato lontano. Una geografia davvero unica che si apre ad escursioni variegate, tutte diverse ed originali.

Un trekking, quello offerto dal Parco regionale dei Castelli Romani, che ha solo l’imbarazzo della scelta in una fitta rete sentieristica, lunga e articolata, che annovera ben 150 chilometri di itinerari. Scopriamo insieme quali sono i sentieri da percorrere.

Trekking ai castelli romani: si al “traffico lento”

Trekking Castelli Romani
Trekking ai Castelli Romani, verso il traffico lento

Spesso quando si parla di sentieri si pensa all’alta montagna e alle zone con quote considerevoli. Ma non è sempre così. Il Parco dei Castelli Romani ne è la testimonianza. Con una lunga e fitta rete di tracciati sentieristici offre un’offerta turistica senza eguali.

I sentieri odierni non sono altro che il recupero dei vecchi tracciati. Tutto questo è stato fatto con lo scopo di rendere fruibile la percorrenza e quindi la conoscenza di tutte le bellezze paesaggistiche e storico-archeologiche del luogo. Si è deciso, infatti, di prediligere l’antica rete di strade che è solo pedonale. Una strategia dunque che dice si al “traffico lento” degli escursionisti e di tutti coloro che preferiscono camminare a piedi, abbandonando il “traffico veloce” dei mezzi motorizzati.

Una scoperta del territorio dunque ravvicinata ed ecosostenibile. Una ripresa e una resa fruibile dei sentieri e delle mulattiere che collegavano anticamente i paesi dei Castelli Romani. Un’opera straordinaria che ha fatto si che le bellezze di questi luoghi possano essere davvero alla portata di tutti, senza rischiare che tutto ciò che è ed è stato si perda per sempre.

La lista completa dei sentieri CAI

Sentieri CAI Castelli Romani trekking
Trekking ai Castelli Romani, i sentieri CAI

Un lavoro fatto in collaborazione tra il Parco ed il CAI (Club Alpino Italiano). Insieme hanno provveduto non solo all’adeguamento della sentieristica ma anche alla nomenclatura di tutti i tracciati. Ogni sentiero infatti ha un proprio nome e ha assegnato un proprio numero, a partire dal 501 in poi. Il motivo? L’area del Parco regionale dei Castelli Romani è contraddistinta, secondo lo standard internazionale, dal numero 500.

La lista dei sentieri da esplorare e percorrere è fitta. Ce n’è davvero per tutti i gusti. La cosa che accomuna tutti gli itinerari è che si attraversano strade poco frequentate, o meglio veri sentieri di un tempo che si percorrono solo a piedi. Strade sterrate, boscaglia, canne palustri tra gli specchi d’acqua e se sarete fortunati avrete la possibilità di incontrare anche alcune delle specie faunistiche che popolano la zona.

Sarà davvero una continua scoperta, tra posti antichi ed insoliti ma ricchi di meraviglia. Tra questi il periplo del Lago di Nemi con le straordinarie testimonianze del passato: dal Tempio di Diana alle ville attribuite a Giulio Cesare e Caligola. E poi tra i boschi di castagno, felci e lecci incontrerete Fontana Tempesta, un antico fontanile risalente al XVIII secolo. Bellissimi anche gli opifici; caratteristici i vecchi camposanti trasformati in strutture abitative e rimesse agricole.

Questo solo un assaggio per farvi capire quanta meraviglia nascondono e custodiscono gelosamente i Castelli Romani. Qui di seguito vi proponiamo la lista completa di tutti i sentieri tracciati dal CAI, ognuno con il suo numero identificativo e la durata del percorso.

Non vi resta dunque che scegliere e partire!

Sentieri Percorsi sentieri Durata in ore
501 Frascati – Monte Tuscolo 1,25
502 Monte Porzio Catone – Monte Tuscolo 1,00
503 Monte Compatri – Rocca Priora 1,30
504 Rocca Priora – Doganella 1,50
505 Circuito delle fonti di Rocca Priora 3,05
508 Campi d’Annibale – Via Pratone della Molara 2,30
509 Circuito delle Faete di Rocca di Papa 2,35
510 Periplo del Lago di Albano 2,20
511 Cappuccini di Albano – Lago di Nemi 2,00
512 Le Piagge di Genzano – Monte Cavo 2,00
515 Periplo del Lago di Nemi 1,25
516 Via dei Corsi – Maschio delle Faete 1,05
517 La Forcella – Centro F.I.S.E. 1,15
518 Cava dell’Algido – Maschio d’Ariano 2,15
519 Centro F.I.S.E. – Fontana Marcaccio 1,45
520 Via dei Laghi – Maschio d’Ariano 2,15
523 Circuito delle Fonti dell’Artemisio 2,50

Commenti

Articoli correlati