Sentiero Azzurro, trekking in Liguria nelle Cinque Terre

sentiero azzurro, Cinque Terre

Le Cinque Terre, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, sono una delle zone più belle d’Italia per chi vuole godersi una escursione tra colline, mare e borghi da sogno.

Il Sentiero Azzurro delle Cinque Terre è suddiviso in quattro tratti, che vengono catalogati con i codici 2a, 2b, 2c e 2d, ma che si possono altrimenti riconoscere come la Via dell’Amore (2a), la Manarola-Corniglia (2b), Corniglia-Vernazza (2c) e la Vernazza – Monterosso al Mare (2d).  Vi è, infine, un sentiero nel sentiero, il cosiddetto X2, che unisce la Corniglia – Vernazza alla Spiaggia di Guvano. 

2a. Da Riomaggiore a Manarola (la Via dell’Amore)

Lungo circa 3 chilometri, e con un tempo di percorrenza di un’ora, il percorso 2a del Sentiero Azzurro è conosciuto come Via dell’Amore.

Unisce Manarola e Riomaggiore, con un dislivello di 83 metri in salita e 208 in discesa, e attraversa la zona dell’Area Marina Protetta delle Cinque Terre, toccando la zona di Scoglio de’ Pesci e, prima di arrivare al centro di Riomaggiore, anche lo splendido Castello di Riomaggiore.

2b. Da Manarola a Corniglia

Sono vari i percorsi che da Manarola permettono di raggiungere Corniglia. Seguendo la strada Provinciale 51, per circa metà percorso, la distanza è di poco inferiore ai 6 chilometri, con un dislivello complessivo che si aggira intorno ai 100 metri.

Il percorso più breve, che univa Manarola alla stazione ferroviaria di Corniglia passando a picco sul mare, è chiuso a causa di una frana che ne ha interrotto una parte, e probabilmente non sarà riaperto prima del 2018.

2c. Da Corniglia a Vernazza

3 chilometri e mezzo e una percorrenza di poco superiore all’ora. Questi i dati essenziali del percorso 2c del Sentiero Azzurro delle Cinque Terre, che mette in comunicazione Corniglia e Vernazza, passando per la zona esterna di San Bernardino.

Un percorso caratterizzato da una altitudine media più alta rispetto ai suoi “colleghi”, con un dislivello in salita di 196 metri e in discesa di 230 e un setting prettamente boschivo, nel quale apprezzare, tra gli altri, i numerosi terrazzamenti realizzati ai fini della coltivazione di ulivi, viti e limoni.

X2. Da Corniglia alla Spiaggia di Guvano

Circa un chilometro e 81 metri di dislivello, per una camminata di appena 20 minuti che permette di arrivare da Corniglia alla Spiaggia di Guvano.

Il percorso è in realtà percorribile solamente in parte, e le numerose frane ne hanno minacciato la stabilità, ma con un pizzico di attenzione in più si potrà raggiungere quella che, dagli anni Settanta, è considerata la spiaggia naturista delle Cinque Terre, un luogo dalla natura incontaminata e dagli scenari straordinari.

2d. Da Vernazza a Monterosso al Mare


I percorsi per raggiungere Monterosso al Mare da Vernazza (e viceversa) sono essenzialmente due: quello più breve, ma con dislivello decisamente più importante, è il 2d, e ha una lunghezza di circa 3 chilometri e un tempo di percorrenza medio che si aggira intorno alle due ore.

Quello più lungo, che incrocia la SP3, ha una percorrenza di 14 chilometri, da fare però in circa 4 ore, e incontra alcuni luoghi di grande fascino, come il Santuario di Nostra Signora di Soviore, costruito probabilmente intorno al XII secolo.

Commenti

GoodTrekking

GoodTrekking