Sci nordico, le migliori destinazioni in Europa

sci nordico europa_243380971
Sci nordico in Europa: le migliori destinazioni

Scandinavia: lo sci nordico (o sci di fondo) arriva da qui, nato per necessità nel muoversi nella difficoltà di un territorio coperto da neve per tanti mesi all’anno. Quella che prima sembrava solo un “escamotage” dettato dall’esigenza è ora anche un piacevole sport energetico, un divertimento per grandi e piccini.

Quindi, nella nostra carrellata alla scoperta delle mete dello sci nordico in Europa, non possiamo non partire dai lontani paesi del nord.

Sci nordico in Scandinavia: le destinazioni migliori

Trysil in Svezia
Trysil, Svezia

In Svezia la zona più gettonata per lo sci nordico è quella di Dalarna nello Svealand, una trentina di km a ovest dal confine con la Norvegia. Tra le destinazioni c’è Idre Fjäll, con 82 km di piste ad hoc.

Nella nazione svedese si svolge a marzo la Vasaloppet, una delle maggiori gare di sci di fondo al mondo: 90 km di piste da Sälen a Mora, centri della Dalarna.

In Norvegia, in cui molto seguita è la maratona sciistica Birkebeinerrennet (a marzo) che ogni anno attira un sempre maggior numero di partecipanti, al confine con la Svezia, a circa due ore e mezza da Oslo, si trova la più grande stazione sciistica del paese, Trysil, il cui punto più alto è 1.132 metri sul livello del mare. Qui ci sono oltre 100 km di piste battute attorno alla montagna.

Anche in Finlandia lo sci di fondo è lo sport nazionale invernale e ancora oggi ci si sposta così grazie a una completa rete di percorsi, perlopiù illuminati, dalla regione metropolitana di Helsinki ai remoti villaggi della Lapponia settentrionale come Nuorgam e Kilpisjärvi. Proprio in questa zona i percorsi sono incredibili, ben 330 km di piste, in particolare nei pressi del comprensorio sciistico di Ylläs. Nella regione metropolitana di Helsinki è possibile arrivare sulle piste comodamente tramite i mezzi pubblici. Neve, sole, un paio di sci e vai!

Sci nordico in Europa centrale: Germania, Austria e Slovenia

Kranjska Gora
Kranjska Gora, stazione sciistica tra le più importanti della Slovenia

In Germania, in particolare nella Baviera, ci sono centinaia di chilometri di sentieri per lo sci nordico, con anelli che portano al limitare della Slovenia. In particolare sono i 150 km della Bayerwaldloipe a far passeggiare sulla neve, attorno al monte Arber, il più alto della Baviera, e nell’intera area del Nationalpark Bayerischer Wald, il Parco Nazionale della Foresta Bavarese: i tracciati sono tanti, di varia lunghezza e difficoltà.

In Slovenia, a Kranjska Gora, nota anche per la coppa del mondo di sci alpino e il formidabile trampolino a Planica, ci sono 40 km riservati allo sci nordico. L’altitudine è tra 1.280 e 810 metri.

Sempre in Slovenia, se si va alle Terme Bohinj nel centro sciistico di Vogel č,  sopra il lago di Bohinj, all’interno del Parco Nazionale di Triglav (siamo tra 569 e 1795 metri) si può approfittare del percorso nordico in zona, solo un chilometro ma corroborante.

Tra le mete dell’Austria per lo sci nordico incontriamo Flacau, nel distretto di Sankt Johann im Pongau, nel Salisburghese, è da sempre considerata la patria dello sci e dello snowboard ma qui (a un’altitudine tra 827 e 2mila metri) le piste per lo sci di fondo ammontano a ben 220 km.

Famosa anche la zona di Kitzbühel, altitudine tra 800 e 2mila metri: ci sono 60 km di piste per lo sci nordico. Insomma, in tutta Europa lo sci di fondo è da scoprire!

Sci nordico in Francia: le mete delle Alpi

Chamonix, Francia
Chamonix Mont Blanc, Francia. È la stazione sciistica più celebre delle Alpi Francesi

Chamonix Mont-Blanc (tra 1.035 e 3.842 metri) è la stazione sciistica francese in cui c’è tutto quello che si può chiedere a chi ama gli sport di montagna con la neve. Tre sono le aree principali di riferimento: Brévent/Flégere con vista sulla catena montuosa del Monte Bianco, Grands Montets con discese che dominano il villaggio di Argentiere, l’area Balme, con piste al confine con la Svizzera. Le piste sono in totale 152 km e 43 sono quelle dedicate al fondo.

All’interno del Parco Nazionale des Écrins, nel dipartimento dell’Hautes-Alpes, con altitudine tra 1350 e 2830 metri, ancora in Francia, ecco Grand Serre Chevalier. Le piste per il nordico sono 35 km (la zona dista da Torino circa 106 km).

Scopri le migliori destinazioni dello sci nordico in Italia.

Commenti

GoodTrekking

GoodTrekking