Orrido di Prè-Saint-Didier, alla scoperta della passerella sospesa

L’Orrido di Pre Saint Didier
L'Orrido di Pre Saint Didier

Una piacevole escursione in Valle d’Aosta in un posto incantato. In visita alla bellissima terrazza panoramica sulla Dora di Verney

Un posto favoloso, tra i più suggestivi del Nord Italia, immerso tra le montagne della Valle d’Aosta; tra le acque, i profumi e i panorami di Prè-Saint-Didier. Una località conosciuta per la sua ormai celebre stazione termale ma che sa offrire anche percorsi escursionistici nella natura.

Un mix perfetto tra il relax alla terme e il vigore del trekking che con una semplice e rilassante passeggiata porta alla terrazza panoramica che da sull’Orrido della Dora di Verney, la gola scavata dal torrente valdostano da cui sgorgano le acque termali.

Orrido di Prè-Saint-Didier – Informazioni Utili

L’Orrido di Pré-Saint-Didier, una passeggiata immersi nella natura

Il sentiero che conduce all’Orrido di Prè-Saint-Didier è situato ai piedi del Mont Crammont. Si parte dalla valle verso un itinerario turistico immerso nella natura, davvero facile e adatto proprio a tutti.

Lunghezza 1 km
Durata 1 ora circa
Livello di difficoltà Facile
Dislivello 180 metri
Tipologia di itinerario Trekking
Partenza Antico ponte sulla Dora di Verney

 

Orrido di Prè-Saint-Didier, un luogo incantato

L’orrido della Dora di Verneya Prè-Saint-Didier, è davvero un luogo forse poco conosciuto, un po’ nascosto ma che merita di essere visitato. Il luogo giusto per una gita fuori porta con tutta la famiglia per godersi un momento di svago da strappare, magari, al soggiorno di relax nella stazione termale.

Un piccolo sentiero che in breve tempo vi porta dal paese verso un luogo incantato. Quasi non sembra vero passare in così poco tempo dalla delizia del centro abitato tra le case circondate da giardini e balconi fioriti all’esplosione vera e propria della natura. Ad accogliervi il verde ed il profumo degli alberi, una gola alta e stretta e il fragore del torrente che solca le pareti rocciose. Solo un antico ponte in pietra unisce le due pareti rocciose che strapiombano nell’Orrido.

L’Orrido di Pre Saint Didier, verso un luogo incantato

Dalla sommità di una delle due pareti parte il sentiero che conduce alla bellissima e suggestiva terrazza panoramica. Tutti la chiamano così ma in realtà è una vera e propria passerella sospesa sulla gola dell’Orrido di Pré-Saint-Didier. 160 metri di altezza ed una vista impareggiabile su tutta la catena del Monte Bianco, sul fondovalle che ingloba i villaggi di Champex, Palleusieux e Verrand; su tutto il corso del torrente che scorre tra le rocce e la grotta della sorgente termale.

Sarà davvero un piacevole itinerario alla scoperta di cotanta bellezza nascosta tra le vette della Valle d’Aosta.

Commenti

Avatar

Francesca Bloise