C’è un forte in Piemonte che sorveglia un borgo fantastico e si può raggiungere facilmente a piedi

Alessio Gabrielli  | 25 Ott 2023
SH: 1756820345

Benvenuti nel cuore del Piemonte, dove il borgo di Gavi e il suo imponente forte vi aspettano per un viaggio indimenticabile attraverso secoli di storia, cultura e paesaggi mozzafiato. Questa escursione non è solo un semplice trekking, ma un’avventura che vi farà scoprire l’anima di una terra ricca di fascino e mistero. Preparatevi a immergervi in un’esperienza che unisce la bellezza della natura alla grandiosità dell’architettura militare, in un percorso che vi lascerà senza fiato.

Scheda Tecnica

  • Tempo di percorrenza: Circa 4-5 ore
  • Distanza: 10 km circa
  • Dislivello: 300 MD+
  • Difficoltà: Media
  • Segnavia percorso: Segnalazioni bianco-rosse e cartelli informativi
  • Periodo adatto: Da ottobre a giugno

Il Percorso

SH: 2300144375

Il percorso per scoprire Gavi e il suo storico forte è un’esperienza che combina storia, cultura e natura in un unico itinerario affascinante. Iniziando dal cuore pulsante del borgo, potrete passeggiare tra le strade lastricate, ammirando gli edifici storici che raccontano secoli di storia. Qui, caffè, enoteche e piccole botteghe artigiane offrono una pausa ristoratrice prima di avventurarsi verso il forte.

Per raggiungere il Forte di Gavi, potrete seguire un sentiero ben segnalato che si snoda attraverso una vegetazione lussureggiante e colline dolci. Lungo il percorso, pannelli informativi offrono dettagli storici e culturali che arricchiscono l’esperienza. Il sentiero è di difficoltà media e richiede circa 1-2 ore di cammino, a seconda del passo.

Una volta arrivati al forte, vi troverete di fronte a un’imponente struttura militare che domina l’intera area. Costruito originariamente come baluardo difensivo, il forte è stato successivamente ampliato e fortificato, diventando un vero e proprio simbolo del potere genovese nella regione. Qui, avrete l’opportunità di partecipare a una visita guidata, che vi porterà attraverso le varie sezioni del forte, dalle antiche torri di guardia ai sotterranei, passando per le mura spesse che hanno resistito a numerosi assedi nel corso dei secoli.

Per i più avventurosi, è possibile anche esplorare i dintorni del forte, dove sentieri secondari offrono viste panoramiche mozzafiato sul borgo e sulla vallata sottostante.

Curiosità

SH:

Sapevate che il Forte di Gavi è stato costruito dai genovesi? Questo dettaglio aggiunge un ulteriore strato di complessità alla storia del borgo e del forte, collegandoli a una delle più potenti repubbliche marittime dell’epoca. Inoltre, il forte è aperto per visite guidate, ma con regole di sicurezza ben precise, che includono la rilevazione della temperatura e l’uso obbligatorio della mascherina

Conclusione

Concludendo, l’itinerario che attraversa il borgo di Gavi e il suo storico forte rappresenta una delle escursioni più complete e affascinanti che il Piemonte ha da offrire. Dall’architettura imponente del forte alle stradine acciottolate del borgo, passando per i panorami naturali che fanno da cornice a questa avventura, ogni elemento contribuisce a rendere questa esperienza unica e indimenticabile. Se siete appassionati di storia, amanti della natura o semplicemente alla ricerca di un’escursione che vi offra un mix perfetto di entrambi, il percorso di Gavi è la meta che fa per voi. Non resta che calzare gli scarponi e partire alla scoperta di questo gioiello piemontese.

Alessio Gabrielli
Alessio Gabrielli

Sono Alessio Gabrielli, ho 25 anni. Laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Tor vergata. Sto proseguendo gli studi presso l'Università La Sapienza di Roma in Media, comunicazione digitale e giornalismo.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur