5 ore immersi nella natura più totale: nell’entroterra ligure, vicino Genova, c’è un trekking ad anello alla scoperta dei laghi della regione

Emma Valenti  | 11 Feb 2024
SH: 1748181047

Nel cuore delle magnifiche Alpi Liguri, tra paesaggi mozzafiato, boschi incantati e specchi d’acqua cristallina, si trova un gioiello nascosto che attende pazientemente di essere scoperto: il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente, in provincia di Genova. Questo affascinante percorso escursionistico offre un’esperienza indimenticabile per gli amanti della natura, permettendo loro di immergersi completamente nella bellezza selvaggia e incontaminata della regione. In questo articolo, esploreremo i segreti e le meraviglie di questo sentiero, scoprendo la sua storia, la sua flora e fauna uniche, e le emozionanti avventure che offre a chi lo percorre.

Scheda tecnica

Località: Parco Naturale Regionale dell’Antola, Provincia di Genova, Liguria, Italia.

Estensione: il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente si estende su una serie di percorsi che attraversano una vasta area di circa 2.000 ettari di paesaggi montani e boschivi.

Punto di partenza: il percorso ha inizio dal Rifugio Passo della Gava (1.100 metri circa).

Lunghezza del percorso: da un minimo di 5 chilometri a un massimo di 15 chilometri, a seconda delle scelte di percorso e delle eventuali deviazioni.

Durata stimata: dalle 2 alle 6 ore.

Difficoltà: generalmente media.

Segnaletica: lungo il percorso sono presenti segnali e cartelli che indicano la direzione e la distanza dei vari laghi e punti di interesse lungo il sentiero. Inoltre, i sentieri sono segnati con segnavia colorati e numerati per facilitare l’orientamento dei visitatori.

Punti di interesse: i principali punti di interesse lungo il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente includono i Laghi del Gorzente (Lago Grande, Lago Lungo, Lago Grosso), il Rifugio Passo della Gava e una varietà di flora e fauna selvatiche.

Accessibilità: il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente è accessibile a piedi. Può essere percorso da escursionisti di tutte le età e livelli di abilità. Tuttavia, alcune sezioni del percorso possono presentare terreno irregolare o ripido, rendendo necessaria una certa attenzione e abilità nell’escursionismo.

Servizi: lungo il percorso sono disponibili alcuni servizi di base, tra cui punti di ristoro e bagni presso il Rifugio Passo della Gava e eventuali altri rifugi lungo il cammino. Tuttavia, è consigliabile portare con sé acqua potabile e rifornimenti sufficienti per l’intera escursione.

Un viaggio attraverso la storia e la natura del Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente

SH: 1748181032

Il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente si snoda attraverso una regione di straordinaria bellezza naturale, situata nel Parco Naturale Regionale dell’Antola, nella provincia di Genova. Questo parco, istituito nel 1.984, è un paradiso per gli amanti dell’escursionismo e della natura, offrendo una vasta rete di sentieri che conducono attraverso boschi di castagni, faggi e abeti, prati alpini e laghi di montagna. Il percorso dei Laghi del Gorzente è particolarmente affascinante, poiché conduce i visitatori lungo un suggestivo itinerario che attraversa una serie di laghi alpini, ciascuno con la propria storia e caratteristiche uniche. Il sentiero inizia dal Rifugio Passo della Gava, situato a circa 1.100 metri di altitudine, e si snoda attraverso una serie di boschi e pascoli alpini fino a raggiungere i Laghi del Gorzente, incastonati tra le vette delle Alpi Liguri.

La magia dei Laghi del Gorzente

I Laghi del Gorzente sono una serie di specchi d’acqua di origine glaciale, formatisi migliaia di anni fa durante l’ultima era glaciale. Questi laghi cristallini sono alimentati da sorgenti di montagna e circondati da imponenti pareti rocciose e lussureggianti foreste, creando un ambiente naturale di straordinaria bellezza e fascino. Il percorso escursionistico attraversa tre dei laghi principali: il Lago Grande, il Lago Lungo e il Lago Grosso. Ogni lago ha le proprie caratteristiche distintive. Il Lago Grande, il più grande dei tre laghi, è circondato da boschi di faggi e offre viste spettacolari sulle montagne circostanti. Il Lago Lungo, il più lungo dei laghi, è famoso per le sue acque cristalline e la sua ricca fauna ittica. Invece, il Lago Grosso, il più profondo dei laghi, è circondato da pareti rocciose scoscese e offre una vista mozzafiato sulle valli sottostanti. Prima di intraprendere il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente, è consigliabile tuttavia informarsi sulle condizioni meteorologiche e del sentiero attuali.

Flora e fauna: tesori nascosti tra le montagne

IS: 1475361414

Il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente offre anche un’opportunità unica per gli appassionati di flora e fauna di scoprire la ricca biodiversità della regione. Lungo il percorso, i visitatori possono avvistare una varietà di piante e fiori alpini. Tra questi ricordiamo rododendri, genziane, orchidee selvatiche e molte altre specie rare e protette. La regione è anche ricca di fauna selvatica, con numerose specie di mammiferi, uccelli, rettili e anfibi che popolano i boschi e le montagne circostanti. Tra le specie più comuni si annoverano il cervo, il capriolo, il cinghiale, la volpe, il tasso e il ghiro, così come una varietà di rapaci. Tra questi ricordiamo l’aquila reale, il falco pellegrino e il gipeto.

Un’esperienza per tutti: escursioni e attività ricreative

Il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente offre una vasta gamma di attività ricreative per tutti i gusti e le età. Gli escursionisti possono scegliere tra una serie di percorsi di diversa lunghezza e difficoltà. Andremo dalle passeggiate panoramiche alle escursioni più impegnative attraverso le vette circostanti. Inoltre, i Laghi del Gorzente sono un luogo ideale per praticare una varietà di attività all’aria aperta. Tra queste attività contiamo il nuoto, la pesca, il birdwatching, il picnic e il campeggio. I visitatori possono anche partecipare a escursioni guidate, laboratori naturalistici e altri eventi organizzati dal parco. Il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente è gestito con cura. Ciò, con lo scopo di garantire che sia accessibile e sicuro per tutti coloro che desiderano esplorare la bellezza selvaggia e incontaminata delle Alpi Liguri. Insomma, che la nostra scelta sia una tranquilla passeggiata lungo i laghi alpini o un’emozionante escursione attraverso i boschi circostanti, questa sarà un’esperienza indimenticabile.

Conclusioni: la magia del Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente

In conclusione, il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente è un tesoro nascosto che merita di essere scoperto e apprezzato. Con i suoi paesaggi mozzafiato, la sua ricca flora e fauna, e le sue numerose attività ricreative, il sentiero offre un’esperienza unica nel cuore delle Alpi Liguri. Ci sarà tuttavia utile pianificare l’itinerario in base alle proprie capacità fisiche e abilità di escursionismo. Un’ulteriore sicurezza sarà avvisare qualcuno del proprio programma di escursione e orario di ritorno previsto. Inoltre, dovremo rispettare le regole del parco, proteggere l’ambiente naturale e prestare attenzione ai pericoli potenziali, come precipizi, terreno scivoloso o presenza di fauna selvatica. Il Sentiero Naturalistico dei Laghi del Gorzente promette di lasciare un’impronta duratura nei cuori e nelle menti di coloro che lo esplorano.

Emma Valenti
Emma Valenti

Emma Valenti, della provincia di Trento, residente nel Parco Naturale dell'Adamello Brenta, da sempre appassionata di trekking e laureata in Beni Culturali. Promotrice del cammino meditativo, che ci aiuta a riappropriarci della centralità dell'anima.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur