Un luogo fuori dal comune che ha conquistato il mondo, ecco come arrivare sull’isola de “Il Trono di Spade”

Alessio Gabrielli  | 31 Dic 2023

Tra le meraviglie nascoste della Spagna, c’è un angolo di terra che sembra sospeso tra cielo e mare, un luogo dove la natura e la storia si fondono in un abbraccio eterno. Questo è San Juan de Gaztelugatxe, un gioiello incastonato nella costa basca, che con il suo fascino ancestrale ha catturato il cuore di molti viaggiatori e avventurieri.

Indice dei contenuti [+apri]

1 Scheda Tecnica

  • Tempo di percorrenza: Circa 2 ore (andata e ritorno)
  • Distanza: 2,5 km circa (andata e ritorno)
  • Dislivello: 150 metri circa
  • Difficoltà: Media, adatta a chi ha una discreta preparazione fisica data la presenza di scalini
  • Segnavia percorso: Sentiero ben segnalato con indicazioni per San Juan de Gaztelugatxe
  • Periodo adatto: Primavera e autunno sono i periodi ideali per evitare l’affollamento e godersi il paesaggio. L’estate può essere molto affollata.
  • Dove parcheggiare: Ci sono parcheggi vicino all’inizio del sentiero, ma durante l’alta stagione possono riempirsi rapidamente. Si consiglia di arrivare presto o di utilizzare mezzi alternativi come gli autobus locali.

2 Il percorso

IS: 1072577716

Il viaggio verso San Juan de Gaztelugatxe si svela come un’esperienza che va oltre la semplice escursione. Inizia dal parcheggio situato non lontano dall’ingresso principale del sentiero. Da questo punto, ci si avventura lungo un cammino sterrato, circondato da una vegetazione lussureggiante e dai profumi salmastri del mare Cantabrico. Ogni passo offre nuove prospettive sulla vastità dell’oceano e sulle scogliere imponenti che caratterizzano la costa basca.

Dopo aver camminato per circa mezz’ora, si arriva al celebre ponte di pietra, un’opera architettonica che sembra sfidare la natura, collegando l’isola rocciosa alla terraferma. Questo ponte, con i suoi 241 gradini scavati nella roccia, può sembrare impegnativo, ma con ogni scalino superato, la vista diventa sempre più spettacolare, rendendo l’ascesa un’esperienza indimenticabile.

Una volta attraversato il ponte, il sentiero conduce alla piccola chiesa di San Juan, un gioiello architettonico che risale al X secolo. Questo luogo sacro, incastonato tra le rocce, è un’oasi di pace e spiritualità. Dalla sua sommità, lo sguardo può spaziare a 360 gradi, abbracciando l’immensità del mare e le montagne circostanti. E mentre il vento soffia leggero, portando con sé storie e leggende, ci si rende conto di quanto questo luogo sia magico e fuori dal tempo.

3 Curiosità

IS:

San Juan de Gaztelugatxe non è solo famoso per la sua bellezza naturale e storica, ma ha anche conquistato il cuore degli appassionati di cinema e televisione. Questo affascinante luogo è stato scelto come set per alcune scene della celebre serie televisiva “Game of Thrones“, dove è stato trasformato nella roccaforte di Roccia del Drago. Mentre cammini lungo il sentiero, potresti sentire l’eco dei draghi e delle battaglie epiche che hanno avuto luogo in questo scenario fantastico. Ma non è tutto: secondo una leggenda locale, se suoni tre volte la campana della cappella e esprimi un desiderio, questo si avvererà. Che sia magia, fede o semplice superstizione, San Juan de Gaztelugatxe continua a incantare e sorprendere chiunque lo visiti, offrendo un’esperienza unica tra realtà e fantasia.

San Juan de Gaztelugatxe non è solo un sentiero o una destinazione; è un viaggio nell’anima, un ritorno alle origini, un luogo dove ritrovare se stessi e riconnettersi con la natura. Ogni passo, ogni respiro, ogni sguardo verso l’orizzonte racconta una storia millenaria, fatta di leggende, fede e tradizioni. Lasciarsi avvolgere dalla sua magia significa immergersi in un racconto senza tempo, dove l’eco del mare e il sussurro del vento diventano le voci narranti di un’avventura indimenticabile.

Alessio Gabrielli
Alessio Gabrielli

Sono Alessio Gabrielli, ho 25 anni. Laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Tor vergata. Sto proseguendo gli studi presso l'Università La Sapienza di Roma in Media, comunicazione digitale e giornalismo.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur