Trekking nel Conero, escursionismo nelle Marche

Parco del Conero

Un itinerario ampio e variegato per un tour di rara bellezza. Trekking nel Conero, le Marche più scenografiche nella zona della Baia di Portonovo, per una passeggiata tra la salsedine del mare ed il profumo selvatico della montagna.

Amanti della natura fatevi avanti, abbiamo stilato un itinerario tutto per voi! Scoprite insieme a noi di GoodTrekking come viverla ed esplorarla attraverso una escursione fantastica. Un giro che ci porterà nel cuore dell’Italia, nelle Marche e precisamente nel Parco Regionale Naturale del Conero a metà strada tra mare e montagna.

Un trekking tour in una cartolina di rara bellezza con scorci panoramici mozzafiato a picco sul mare, tra pendici orientali, falesie calcaree, sassi bianchi e boschi di vario genere. Un’area protetta di antiche origini che risale all’era del Giurassico e che è stata istituita nel 1987 per tutelare e salvaguardare le ricchezze e le varietà ambientali, faunistiche e culturali.

Conero, una rete di sentieri alla scoperta della montagna sul mare

Trekking sul Conero, i sentieri

18 i sentieri che si sviluppano all’interno dell’intera area del Parco e che permettono di percorrerlo in lungo ed in largo per passeggiate a piedi, a cavallo o mountain bike in autonomia grazie alle carte escursioniste e alla ricca segnaletica presente sul territorio che guidano i turisti alla scoperta di un territorio tutto da riscoprire.

Scendere in spiaggia attraverso una vegetazione unica e tipica, scorgendo panorami mozzafiato non ha eguali. La vegetazione mediterranea avvolge completamente ogni angolo del Parco tra pini, ginestre, lecci, campi di lavanda, corbezzoli e rarità botaniche come la viola ciocca e il finocchio selvatico. Un percorso magico tra profumi ed odori della natura che si mischiano tra il selvatico della montagna e la salsedine del mare per un semplice trekking tour di un giorno o di una vacanza più lunga ed articolata nell’intera area protetta.

Noi di GoodTrekking abbiamo scelto per voi il sentiero numero 309, quello dell’Anello della Baia di Portonovo percorrendo il versante nord-orientale del monte Conero.

Informazioni utili

Lunghezza 2,3 km
Durata 1 ora
Principali punti attraversati Torre di Portonovo – Lago Grande – Scogli delle Due Sorelle – Grotta del Mortarolo
Livello di difficoltà Basso – accessibile a tutti
Dislivello Nessuno
Tipologia di itinerario Trekking
Partenza e arrivo Portonovo – Portonovo

Baia di Portonovo: trekking tra spiagge e macchia mediterranea

Trekking sul Conero – La Baia di Portonovo

Il sentiero 309 permette di toccare ed esplorare tutti gli angoli più belli e caratteristici del Monte Conero, dalla costa alla montagna in un percorso ad anello nella Baia di Portonovo. Un itinerario non impegnativo e nemmeno lungo, della durata di un’ora circa ed accessibile a tutti.

Si parte dalla piazzetta di Portonovo e si segue la segnaletica procedendo sulla strada asfaltata, in direzione dell’Hotel Fortino Napoleonico, fino ad arrivare al Lago Grande. Piccola sosta nei dintorni di questo stagno di acqua salmastra che presenta un caratteristico e rigoglioso canneto. Proseguiamo poi  con la nostra passeggiata verso il molo per arrivare alla Torre di Portonovo.

Il panorama è davvero mozzafiato: il mare, la sabbia, gli scogli delle Due Sorelle infranti dalle acque e da lontano si intravede la Grotta del Mortarolo. Si continua a camminare sulla spiaggia fino alla Chiesa di Santa Maria per poi ritornare nuovamente verso l’interno costeggiando un altro lago: il Lago Profondo.

Percorrendo la sponda destra del lago, poco più avanti si può imboccare una stradina che ci porta dritti al punto di partenza, la piazzetta di Portonovo.

Un itinerario molto soft, davvero adatto a tutti, ma che lascia con il fiato sospeso. Se vi piace esplorare e scoprir sempre posti nuovi e diversi il sentiero che vi porta alla Baia di Portonovo sul Conero è certamente quello che fa per voi.

Commenti

Avatar

Francesca Bloise