Cascate di Lillaz, trekking nel Parco Nazionale del Gran Paradiso

shutterstock_310486682
Cascate di Lillaz, la natura del Parco nazionale del Gran Paradiso

Se siete appassionati di turismo green e, più in generale, di trekking e/o passeggiate, con ogni probabilità non avete alcun bisogno che vi venga presentato il Parco Nazionale del Gran Paradiso.

Stiamo infatti parlando semplicemente del più antico parco nazionale italiano: un parco che si trova a cavallo tra Piemonte e Valle d’Aosta e che ricopre una superficie di oltre 71.000 ettari.

Insomma, difficile immaginare uno spazio migliore di questo per chi ama la montagna, le camminate e l’immersione nella natura più florida ed incontaminata.

Detto ciò le meraviglie nascoste all’interno del Parco Nazionale del Gran Paradiso sono talmente tante che non basterebbe un libro per raccontarle tutte ed è lecito supporre che qualcosa possa sfuggire persino ai più esperti. Per questo dedichiamo la nostra attenzione ad una vera e propria perla di questo spazio già di per sé straordinario.

Stiamo parlando delle Cascate di Lillaz: cascate che si trovano nell’area del parco appartenente al comune di Cogne e che, più precisamente, nascono lungo il percorso del torrente Urtier, creando tre salti d’acqua caratterizzati da un’altezza complessiva di ben 150 metri.

Mappa

  • Località: Cogne, Valle d’Aosta
  • Altitudine: 1.610 m.s.l.m.
  • Salto complessivo: 150 metri

Come visitare le Cascate di Lillaz

Come è facile intuire stiamo parlando di un vero e proprio spettacolo, di cui potrete godere senza particolare fatica. La passeggiata per accedere alle Cascate è infatti tutt’altro che proibitiva e vi impegnerà per circa 10 minuti qualora partiate dall’abitato di Lillaz: il percorso è totalmente coperto da sentiero (in salita) ed il terreno su cui si sviluppa è da considerarsi decisamente abbordabile; la discesa viene invece svolta su strada asfaltata chiusa al traffico.

Il consiglio, raggiunta la frazione di Lillaz, è di lasciare la vostra auto nei dintorni del nucleo più vecchio del borgo e di attraversare il villaggio proprio seguendo il torrente Urtier. Da qui troverete le indicazioni per le cascate e potrete seguire il sentiero fino al raggiungimento del primo salto. Il tratto in assoluto più ostico è quello tra il secondo ed il terzo salto delle cascate, ma affrontandolo potrete godere di una vista davvero unica nel suo genere delle cascate dall’alto e dal basso contemporaneamente.

Cascate di Lillaz
Le cascate di Lillaz affrontano una serie di salti che superano un dislivello complessivo di 150 metri

Le Cascate di Lillaz sono una delle mete più battute dai turisti che soggiornano nell’area di Cogne, soprattutto durante i mesi estivi. Detto ciò va ricordato che stiamo parlando di una meta apprezzabile davvero tutto l’anno e che, anzi, d’inverno si trasforma in un vero e proprio luogo di culto per gli appassionati di arrampicata su ghiaccio.

La classica escursione “ad anello” che porta da Lillaz alle cascate permette di godere di paesaggi boschivi eccezionali ma non solo. Durante il cammino avrete infatti modo di imbattervi anche nelle splendide marmitte e nelle rocce montonate dei giganti del torrente Valeille e, se siete particolarmente fortunati, anche in magnifici esemplari di camosci.

A ciò si aggiunga che anche lo stesso villaggio di Lillaz è ricco di bellezza da scoprire e addirittura da gustare: da una parte le numerose architetture che caratterizzano il borgo antico, dall’altra i deliziosi formaggi tipici che potrete assaggiare in diversi rivenditori diffuso lungo tutto il territorio circostante la frazione.

Commenti

GoodTrekking

GoodTrekking