Valle Scrivia, il luogo di villeggiatura preferito dai Genovesi (e non solo)

Valle Scrivia, trekking in Liguria
Valle Scrivia, i panorami del trekking in Liguria

La Valle Scrivia è la valle più interna dell’area genovese posta al confine con Piemonte. La zona è detta tale poiché percorsa dal fiume che le dà il nome che poi confluisce nel Po.

La regione definita Alta Valle Scrivia corrisponde ad una valle dell’Appennino ligure lungo il percorso del torrente omonimo compresa nel comune metropolitano di Genova.

L’Alta Valle Scrivia è parte del Parco naturale regionale dell’Antola che si estende per 4.837 ha all’interno dei quali è possibile intraprendere cammini lungo sentieri che lasciano a bocca aperta.

Tra questi, svariati percorsi vanno dalle valli al Monte Antola o alle Rocche del Reopasso, mentre molti altri si estendono ad anello: si vedano quello del Lago del Brugneto, quello di Pentema con il Passo del Colletto e quello di Caprile che giunge fino al Monte Antola, attraversando il Passo delle Tre croci.

Valle Scrivia, Lago di Brugneto
Lago di Brugneto, i panorami della Valle Scrivia

Particolarmente interessante è l’ Alta Via dell’Antola, sentiero lungo circa 40 km e spazia dai 300 ai 500 metri d’altitudine. Per percorrerlo si impiegano 18 ore da Vobbietta a Gorreto ed è consigliabile sostare lungo la strada, pernottando. Esso comprende il cosiddetto Passo di Costa Salata dove un tempo vi era la Via del sale.

Da segnalare è anche il percorso delle Rocche del Reopasso di tipo alpinistico attrezzato destinato unicamente ad esperti e che si estende per circa 1000 metri di cui 600 con cavo d’acciaio.

L’iter che va da Monte Reale (902 metri d’altezza) a Ronco Scrivia è senz’altro quello mozzafiato per eccellenza poiché si sovrasta il parco dell’Antola.

Per giungere a Monte Reale ci sono due possibilità ovvero due sentieri:

  • uno più corto ma più ripido che parte dalla frazione Cascine (circa 50 minuti)
  • uno più lungo ma meno impegnativo che parte da località Minceto (circa 1 ora).

Le rose della Valle Scrivia

Valle Scrivia, rose
Le rose sono una presenza immancabile nella flora della Valle Scrivia

Le rose sono parte integrante della Valle Scrivia, tant’è che essa viene detta anche Valle delle rose.

Parliamo di rose con le quali si producono lo sciroppo, la confettura e persino la birra aromatizzata: sapori che non lasciano indifferenti.

Di queste tradizioni si occupa l’associazione nata nel 2000, Le Rose della Valle Scrivia, con sede a Busalla (GE): si pensi che per Slow Food lo sciroppo è catalogato tra i prodotti da salvaguardare.

Percorso per il Castello di Pietra

Valle Scrivia, Castello di Pietra
Castello di Pietra, nel cuore della Valle Scrivia

Spettacolare è la posizione in cui si trova il Castello della Pietra che è posto tra due speroni rocciosi e che sembra sospeso o incastrato tra di essi. Questo particolarissimo edificio si trova in Val Vobbia, una vallata della Liguria, parte dell’Alta Valle Scrivia.

Per giungervi, occorre raggiungere in auto Isola del Cantone e continuare per circa 15 minuti seguendo le indicazioni relative e prestando attenzione ai tornanti sino ad arrivare al parcheggio. A questo punto, muniti di scarpe da ginnastica, bisogna imboccare il sentiero e camminare per circa 20 minuti. Si tratta di un iter non impegnativo e che varrà la pena percorrere per vedere da vicino il castello.

In alternativa, per giungere al castello, è possibile recarsi in località Torre, vicino Vobbia e seguire il sentiero dei Castellani da percorrere a piedi per 4 km in circa due ore, percorso detto tale perché utilizzato dagli abitanti del castello in epoca medievale.

È sconsigliato giungere sul luogo con i mezzi pubblici. Qualora si volesse visitare il castello internamente, occorre contattare l’Ente Parco poiché le visite sono effettuabili soltanto nei giorni festivi e con l’accompagnamento di una guida.

Come arrivare

In auto

Dall’autostrada A7, imboccare l’uscita Busalla o Ronco Scrivia.

In treno

La stazione ferroviaria di riferimento è Busalla.

GoodTrekking

GoodTrekking

Aggiungi commento

quattro × 4 =