Lago Scaffaiolo, in vetta sull’appenino Tosco-Emiliano

Lago Scaffaiolo
Lago Scaffaiolo

Il Lago Scaffaiolo è un classico delle escursioni in montagna. Uno di quegli itinerari adatti a tutti, da fare con gli amici, in famiglia anche con i bambini piccoli e perché no, anche con un amico a quattro zampe.

Una piccola sorpresa incastonata e protetta nell’Appenino Tosco-Emiliano, patrimonio UNESCO nel Comune di Lizzano in Belvedere. Un percorso immortale, un intramontabile evergreen che ci porta al piccolo laghetto fra i monti del Corno alle Scale.

La sensazione più bella di questa escursione? L’arrivo! Dopo una bella camminata, spazio per godersi il panorama e sdraiarsi sui prati vicino il laghetto e, prima della discesa, gustare un bel picnic.

Lago Scaffaiolo mappa

Lago Scaffaiolo, in vetta tra natura e leggende

Lago Scaffaiolo
Lago Scaffaiolo, in vetta sull’Appennino Tosco-Emiliano

Un posto dove il tempo sembra essersi fermato e dove la mano dell’uomo non è ancora arrivata. Il Lago Scaffaiolo è ideale meta estiva, forse la più frequentata di tutta la zona e molti ripetono più vote il percorso in quanto corto e facile da percorrere.

Il piccolo specchio d’acqua di montagna non stanca mai, nonostante sia lì intatto, come se nulla potesse scalfirlo.  Il suo fascino è dato soprattutto all’altezza sul livello del mare in cui è posizionato, oltre 1750 metri. Dal suo crinale si può ammirare un suggestivo paesaggio soprattutto quando il cielo è limpido e terso spaziando dalla Pianura Padana alle Prealpi.

Allo stesso tempo porta con sé anche un’aura di magia e mistero, tante le leggende che lo hanno accompagnato fin dai tempi più remoti. Il nome del lago sembra derivi da “caffa”, termine che si usava per indicare un avvallamento o una conca.

Secondo le credenze popolari, infatti, il lago Scaffaiolo era alimentato da un canale sotterraneo che arrivava direttamente al mare. Anche Boccaccio ne parla nei suoi scritti facendo riferimento alla leggenda secondo la quale arrivavano terribili tempeste ogni volta che si gettava una pietra nelle sue acque.

Diversi sono i percorsi e gli itinerari segnati nel Parco e per chi non vuole affrontare il tragitto da solo a disposizione un gruppo di guide esperte che accompagnano i turisti alla scoperta del meraviglioso territorio immersi nella pace e nel silenzio che solo la natura sa regalare.

Dalla Doganaccia in salita verso il lago

Lago Scaffaiolo
Lago Scaffaiolo, lo specchio d’acqua dal grande fascino

Il Lago Scaffaiolo è facilmente raggiungibile da località Doganaccia, nel comune di Cutigliano, in provincia di Pistoia. Qui seguiremo il sentiero segnato dal Cai, il n. 66 che in circa un’ora, ma anche meno, con una piacevole passeggiata panoramica si arriva al Passo della Croce Arcana.

Siamo a 1675 metri di altezza e qui si trova il monumento ai Caduti della Grande Guerra. Poco più avanti il Passo della Calanca a quota 1737. Qui prenderemo il sentiero crinale 00 passando sul fianco del Monte Spigolino, a 1827 metri. Il sentiero percorre il crinale spartiacque fra Emilia e Toscana e in meno di mezz’ora ci porta direttamente sulle rive del Lago Scaffaiolo, il più noto fra tutti i laghi d’alta quota dell’Appennino tosco-emiliano.

In riva al lago un antico bivacco in pietra e poco più in alto il Rifugio Cai “Duca degli Abruzzi” dove ci si può fermare per una pausa ristoro per chi non ama particolarmente i picnic all’aria aperta.

Le dimensioni del lago sono davvero modeste ma il suo fascino è veramente enorme, data la posizione d’alta quota immerso tra i prati in cui soffia sempre un forte vento. Intorno, infatti, non ci sono alberi a proteggerlo, per questo, d’estate è veramente un ottimo rifugio dalla calura.

Dopo aver costeggiato il lago e fatto una bella pausa ristoro, i più tenaci e temerari possono continuare, arrivando con una breve salita, al Monte Capolino, a 1853 metri in circa quindici minuti. Dalla cima il panorama è semplicemente meraviglioso. E di qui torniamo sui nostri passi.

Commenti

Francesca Bloise

LAGO SCAFFAIOLO

  • Durata: 2 ore
  • Lunghezza (km): 8
  • Partenza: Doganaccia
  • Arrivo: Lago Scaffaiolo
  • Altitudine (m s.l.m.): 1775
  • Dislivello: 300
  • Consigliato per: Escursioni in famiglia