Ad Auronzo di Cadore la settimana nazionale dell’escursionismo 2024 del CAI aperta a tutti

Alessio Gabrielli  | 30 Giu 2024

Sarà Auronzo di Cadore (BL) a ospitare quest’anno la Settimana Nazionale dell’Escursionismo del Club alpino italiano, giunta alla 25esima edizione, in programma dall’11 al 15 settembre prossimi.

L’annuale appuntamento di arricchimento, scambio e socialità sui sentieri prevede 27 proposte escursionistiche (anche su vie ferrate) e cicloescursionistiche sulle montagne circostanti, cime dolomitiche che sfiorano i tremila metri di altezza, tra le più amate dai frequentatori dei territori montani: dalle Tre Cime di Lavaredo alle Marmarole, dal Sorapiss al Cristallo, dal Paderno al Monte Piana e ai Cadini di Misurina.

Le singole escursioni hanno caratteristiche e difficoltà differenti e si rivolgono a tutte le tipologie dei frequentatori della montagna: dagli escursionisti alle prime armi a quelli più esperti, dalle famiglie con bambini agli appassionati di cicloescursionismo, dai giovani agli anziani, fino ad arrivare alle persone con disabilità.

Per partecipare è necessaria la prenotazione su settimanaescursionismo.cai.it entro venerdì 30 agosto. Per i non Soci Cai è obbligatoria l’assicurazione che copre i rischi per il giorno dell’escursione.

L’iscrizione alle escursioni è invece gratuita per tutti.

Gli eventi nell’evento di Auronzo di Cadore

Primo appuntamento mercoledì 11 settembre con la la quinta edizione del Raduno nazionale Seniores del Cai, che prevede cinque escursioni pensate per gli Over 65. Lo stesso giorno inizierà anche la seconda edizione del Raduno nazionale Giovani, che percorreranno in tre giorni il Marmarole Runde, itinerario ad anello che compie il periplo completo del gruppo delle Marmarole.

Il 16esimo Raduno nazionale cicloescursionismo è in programma dal 12 al 14 settembre, con percorsi diversificati per difficoltà e dislivello, mentre sabato 14 settembre è il giorno fissato per il primo Raduno nazionale Family Cai, che prevede un’escursione sul versante sud-ovest dei Cadini di Misurina pensata per le famiglie con bambini.

Sabato 14 e domenica 15 settembre, infine, la quarta edizione del Raduno nazionale di escursionismo adattato si rivolge alle persone con disabilità motoria e/o cognitivo-comportamentale non autonome nel cammino, ai loro accompagnatori e agli interessati al tema dell’accessibilità nell’ambiente montano.

Il pomeriggio del sabato è in programma un incontro-dibattito sui sentieri accessibili delle Dolomiti, mentre la domenica è il giorno delle escursioni con gli appositi ausili da fuoristrada che consentono la frequentazione dei sentieri anche alle persone con mobilità ridotta. La base operativa della manifestazione sarà la struttura “La Gregoriana”, in località Palus San Marco, a circa 8 km dal centro di Auronzo, facilmente raggiungibile sia in auto che con i mezzi pubblici.

Durante le cinque giornate, oltre agli appuntamenti sui sentieri, ci saranno attività culturali, scientifiche, divulgative e promozionali, con incontri, proiezioni e mostre. La 25esima Settimana nazionale dell’escursionismo è organizzata dalla Commissione centrale escursionismo del Cai insieme ai Gruppi regionali di Veneto e Friuli Venezia Giulia e alla Sezione di Auronzo.

Per tutte le informazioni relative al territorio, alle singole escursioni e alle strutture ricettive: settimanaescursionismo.cai.it

Alessio Gabrielli
Alessio Gabrielli

Sono Alessio Gabrielli, ho 25 anni. Laureato in Scienze della Comunicazione all'Università di Tor vergata. Sto proseguendo gli studi presso l'Università La Sapienza di Roma in Media, comunicazione digitale e giornalismo.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur