Itinerari ed escursioni per il trekking Itinerari ed escursioni per il trekking in Europa Itinerari ed escursioni per il trekking in Italia Itinerari ed escursioni per il trekking in Trentino Alto Adige

Escursioni in Trentino, il giro delle Tre Cime di Lavaredo


Il percorso più famoso delle Dolomiti, un trek tour ad anello adatto sia per gli escursionisti esperti che per i camminatori meno allenati

Gli appassionati di escursionismo lo considerano un must del trekking, noi di GoodTrekking ve lo consigliamo come un’esperienza indimenticabile e assolutamente da provare per un’escursione in uno  dei paesaggi più belli del mondo. Parliamo del giro delle Tre Cime di Lavaredo, nel cuore dell’Alta Val Pusteria e delle Dolomiti.

Siete amanti della montagna, dell’alta quota, delle vie ferrate e dei panorami mozzafiato? E allora questo è l’itinerario giusto per voi. Accessibile a tutti, sia agli escursionisti e scalatori professionisti che ai principianti, il giro delle Tre Cime di Lavaredo è piuttosto facile, ma tuttavia molto mozzafiato e davvero emozionante. Tre guglie che si elevano per oltre mille metri e che si snodano al di sopra del bosco tra un pavimento di ghiaia, strade sterrate e sentieri. Un’immane bellezza che vi permetterà di avere la visuale su più punti di osservazione per una classica gita in montagna ma che vi lascerà a bocca aperta.

Informazioni utili

Lunghezza 9,5 km
Durata 3 ore
Principali punti attraversati Rifugio Lavaredo – Forcella Lavaredo – Rifugio A. Locatelli – Malga LangAlm
Livello di difficoltà Basso – accessibile a tutti
Dislivello 400 metri
Tipologia di itinerario Trekking
Partenza e arrivo Rifugio Auronzo – Rifugio Auronzo

 

L’itinerario: un percorso ad anello sulle Dolomiti

Tre Cime di Lavaredo – trekking sulle Dolomiti

Il punto di partenza per la nostra escursione è il Rifugio Auronzo che si trova a 2.320 metri sul livello del mare. Il Rifugio sarà anche il nostro punto di ritorno. Percorreremo, infatti, un percorso ad anello girando intorno alla Tre Cime di Lavaredo attraverso strade sterrate e sentieri molto comodi. Un’escursione emozionante e paesaggistica adatta a tutti, anche ai più piccoli che sono abituati a camminare un po’.

Si può parcheggiare la macchina comodamente al Lago di Misurina ed arrivare al Rifugio Auronzo con il bus navetta. Se preferite, invece, parcheggiare direttamente al Rifugio dovrete pagare il pedaggio.

Già da qui si gode di un ottimo panorama su laghi e valli. Imbocchiamo il sentiero n° 101 e, dopo circa un quarto d’ora di cammino arriviamo alla piccola chiesetta dedicata alla Maria Ausiliatrice. In primavera qui i prati sono punteggiati da mille colori, quelli dei tanti fiori alpini che popolano questa zona.

Subito dopo troveremo davanti a noi il Rifugio Lavaredo. Qui siamo a circa 2.344 metri ma proseguendo per il piccolo sentiero a sinistra arriveremo a Forcella di Lavaredo, il punto più alto del nostro trek tour. Qui, a 2.454 m s.l.m., piccola pausa per godere di una vista panoramica strepitosa ed inimitabile: su tutto il territorio circostante, tra vallati verdi e bacini azzurri, diverse montagne che si aprono a corona ed il lato nord delle Tre Cime di Lavaredo.

E dopo una piccola salita affrontiamo una leggera discesa che ci porta al Rifugio A. Locatelli. Altra piccola sosta per rifocillarci e fare un gustoso spuntino. E poi, anche qui la vista è davvero mozzafiato.

Siamo più o meno a metà del percorso ed in questa zona non è affatto raro incontrare gli animali che popolano queste zone come il camoscio, la marmotta, la volpe rossa. Sarà una gioia ed una fortuna osservarli soprattutto per i più piccoli. Percorreremo poi un percorso a saliscendi fino alla Malga LangAlm, un contesto anche questo eccezionale. Se vi va ci si può fermare per una piccola pausa ristoro.

Di qui manca poco per ritornare al punto di partenza, ai piedi del lato ovest delle Tre Cime di Lavaredo, al Rifugio Auronzo.

 

 

 

Commenti

Articoli correlati