Itinerari ed escursioni per il trekking Itinerari ed escursioni per il trekking in Europa Itinerari ed escursioni per il trekking in Italia Itinerari ed escursioni per il trekking in Umbria

Cascata delle Marmore, un’escursione in Umbria


Un itinerario nel cuore dell’Umbria in uno dei posti più belli d’Italia . Un parco ricco di sentieri per esplorare in lungo ed in largo la zona di una delle più alte cascate d’Europa.

A pochi chilometri da Terni e non troppo lontana dalla Capitale, nel cuore verde dell’Umbria la Cascata delle Marmore incanta da sempre tutti.

La sua straordinaria bellezza ha stregato nei secoli artisti di ogni genere e continua a stupire i tantissimi turisti che ogni anno la scelgono come meta per un’escursione all’insegna delle bellezze paesaggistiche.

La Cascata delle Marmore, con un dislivello di circa 165 metri, è una delle più maestose cascate europee. In  tutto tre i grandi salti e tonfi d’acqua verso il basso che caratterizzano il sito, formato dalle acque del fiume Velino.

Oltre allo spettacolo dell’acqua, l’area della Cascate delle Marmore è piena di percorsi naturalistici che offrono la possibilità di fare bellissime escursioni intorno al sito. Itinerari di diverso genere e difficoltà, adatti alle esigenze di tutti i turisti, grandi e piccoli. Il parco della Cascata è pieno di sentieri che si insinuano in una vegetazione ricca e rigogliosa tra lecci, carpini neri, felci, muschi e rocce che costeggiano il fiume.

Sei in tutto i percorsi che caratterizzano la zona escursionistica del Parco. Tra questi, oggi abbiamo scelto per voi il sentiero più antico che ci porta dal punto più basso a quello più alto della Cascata o viceversa. Percorreremo insieme il sentiero n° 1 denominato Antico Passaggio.

Informazioni utili

Lunghezza  900 metri
Durata 1 ora circa: 40 minuti in salita, 25 in discesa
Principali punti attraversati Balcone degli Innamorati, Specola
Livello di difficoltà Medio-alto
Dislivello 150 metri
Tipologia di itinerario Trekking
Partenza e arrivo Il sentiero può essere percorso partendo sia dal Belvedere Inferiore che dal Belvedere Superiore

Cascata delle Marmore: escursione attraverso il sentiero Antico Passaggio

Cascata delle Marmore, il sentiero Antico Passaggio

In questo itinerario percorreremo il sentiero n°1, denominato Antico Passaggio, che caratterizza l’area escursionistica della Cascata. Questo, come indica il nome, è il percorso più antico. La sua realizzazione, infatti, risale alla seconda metà del ‘700. Pensate che fino a poco tempo fa veniva ancora utilizzato dagli abitanti della zona per raggiungere il centro abitato di Marmore. L’Antico Passaggio, allo stesso tempo, è il sentiero più lungo con i suoi 900 metri di lunghezza e quello più impegnativo per via del suo dislivello.

Il sentiero collega i punti più spettacoli di tutta l’area: il Belvedere Inferiore a quello Superiore, i principali punti di accesso alle Cascate delle Marmore. Il Belvedere Superiore si trova nella parte alta dei sito da dove si apre una veduta scenografica della Cascata, in particolare con vista privilegiata sul primo salto. Il Belvedere Inferiore, invece, si trova nella parte bassa della Cascata, da cui si può ammirare tutta la maestosità e fragorosità dell’acqua scendere a valle. Sono visibili i tre salti dell’acqua che a fine corsa si getta nel fiume Nera.

La particolarità di questo sentiero è che può essere percorso in entrambe le direzioni, sia dall’alto verso il basso che viceversa. Spetta quindi all’escursionista decidere se partire dal Belvedere Inferiore o da quello Superiore. Tutti i sentieri del Parco possono essere percorsi liberamente ed in autonomia, ma per chi vuole è possibile anche richiedere il supporto delle guide.

Partendo dalla Balcone Inferiore, un piazzale alberato da inizio all’escursione, assolutamente consigliata per chi vuole godersi lo spettacolo della natura. Si attraversa una vegetazione rigogliosa e ci si imbatte in grotte nascoste e picchi rocciosi che escono all’improvviso tra gli alberi.

Dopo circa 20 minuti di cammino ad  attenderci un bivio: a destra si prosegue verso il Belvedere Superiore, a sinistra, invece, ci aspetta una deviazione doverosa. Un punto davvero spettacolare che merita di essere visitato: il Balcone degli Innamorati che si raggiunge attraversando il tunnel omonimo lungo circa 50 metri. Usciti dal tunnel vi si aprirà di fronte a voi la meraviglia in assoluto. Un piccolo terrazzo che si affaccia sul cuore della cascata, uno dei punti di osservazione privilegiato e più famosi di tutto il sito naturalistico.

Dopo questa breve sosta si ritorna indietro e si riprende il sentiero verso il Belvedere Superiore. Da qui è possibile raggiungere la Specola, un altro punto panoramico eccezionale. Una piccola ma elegante loggia, risalente al 1786 e  voluta da Papa Pio VI, vi permetterà di ammirare da vicino il primo salto della Cascata.

Commenti

Articoli correlati