Scaldacollo invernale guida all’acquisto

scaldacollo invernale
Consigli e guida utile per scegliere lo scaldacollo invernale giusto per te

Come scegliere i migliori scaldacollo per le tue attività invernali outdoor? Mantenere il caldo e non disperdere il calore, ma allo stesso tempo permettere una buona traspirazioni è fondamentale quando si scia o quando si fa trekking nella stagione fredda. Se tutto il corpo deve essere protetto con indumenti adeguati, ancora più importante è mettere al sicuro la zona del collo: una delle più delicate. Tenere il collo al caldo, infatti, consente di mantenere la muscolatura più rilassata, alleviando così il dolore e spiacevoli colpi di freddo. Di seguito vogliamo allora darti dei consigli per scegliere lo scaldacollo invernale migliore per te. 

Come scegliere lo scaldacollo invernale più adatto a te? Ecco cosa valutare e una serie di modelli tra i quali orientarsi

Scaldacollo o sciarpa?

sciarpa inverno freddo
Sciarpa o scaldacollo invernale? La scelta riguarda numerosi fattori

Un giubbotto pesante nei periodi più rigidi non scongiura del tutto la penetrazione del freddo, soprattutto attraverso il colletto. Allo stesso modo una sciarpa per proteggere il collo dal freddo potrebbe non essere la soluzione giusta. Infatti la sciarpa lascia inevitabilmente degli spiragli attraverso cui si insinua il vento o il freddo, inoltre non è l’ideale per le attività sportive in quanto, sciogliendosi, potrebbe rivelarsi un pericolo.

Lo scaldacollo viceversa può assicurare la massima protezione dalle temperature più gelate. Questo accessorio, grazie alla sua forma tubolare composto da un pezzo unico di tessuto, a differenza di una sciarpa non ha spazi vuoti e rimane aderente al collo, né corri il rischio che si slacci ritrovandotelo tra i piedi, magari mentre stai sciando!

Ecco perché noi ti consigliamo vivamente uno scaldacollo. 

Come scegliere uno scaldacollo invernale?

scaldacollo invernale
I consigli per scegliere uno scaldacollo invernale che fa al caso tuo

Tra gli indici da tenere in considerazione ci sono sicuramente i materiali, tecnici e traspiranti, ma anche alcune proprietà come la possibilità dell’accessorio di essere stretto per meglio aderire al collo o il tipo di attività outdoor che pratichiamo.

Lunghezza e aderenza

Alcuni scaldacollo hanno una lunghezza tale da poter coprire solo il collo. Viceversa possiamo scegliere uno scaldacollo più spesso che garantisce un grado di copertura superiore. In questo modo lo stesso accessorio potrà diventare una maschera facciale e coprire bocca, naso e orecchie. A tal proposito bisogna valutare anche la capacità aderente dell’accessorio. Uno scaldacollo, per mantenere adeguatamente il calore, deve essere ben aderente ma non esageratamente stretto per ridurne la comodità una volta in uso.

Materiale

Il pile è un materiale davvero adatto per tenere al caldo. Talvolta può essere abbinato a cotone o lana merino come strato isolante. Il cotone è un materiale traspirante adatto alle condizioni meteorologiche più miti e per attività che non producono molto sudore. 

Infine lo spandex è un tessuto molto elastico, perfetto per un accessorio che va indossato o rimosso attraverso la testa con facilità. 

Rivestimento antimicrobico

Indossando lo scaldacollo per la corsa o lo sci, potresti sudare parecchio. In questo caso, opta per i migliori scaldacollo dotati di rivestimento antimicrobico. Questo inserto impedisce la formazione di batteri e il conseguente sviluppo di fastidiosi odori.

Migliori modelli di scaldacollo invernali

Ecco una selezione dei migliori modelli per scaldacollo, facendo una media dei diversi elementi da considerare e tutti con un ottimo rapporto qualità-prezzo. 

Richera CS sciarpa/scaldacollo/berretto, unisex, 3 in 1. Adatto per il freddo estremo, leggero e traspirante, questo scaldacollo arriva a coprire bocca e orecchie. Unisex, taglia unica, lavabile e antimicrobico, la coulisse consente di regolare il passaggio tra collo e viso.

Scaldacollo invernale Richera CS
Richera CS, scaldacollo unisex con copertura per bocca e orecchie

Jteng Scaldacollo su Amazon. Realizzato in tessuto di velluto ad alta elasticità, questo modello vanta un rivestimento elastico dei bordi che si adatta alla curva del viso. In questo modo, fissando la posizione della maschera, lo scaldacollo impedisce che l’aria fredda si insinui.

scaldacollo Jteng
In velluto elastico, lo scaldacollo Jteng è molto versatile

Heekpek Scaldacollo in vendita su Amazon. La superficie morbida in pile e l’interno in spessa lana lo rendono adatto a mantenere il calore. Lo scaldacollo vanta una buona lunghezza ed elasticità, per questo si adatta bene a coprire anche bocca e orecchie. Perfetto per tutte le attività invernali all’aperto.

 

Passamontagna invernale con mascherina
ROCKBROS Passamontagna Balaclava Traspirante Invernale Scaldacollo

In questo periodo, la sicurezza è fondamentale. Ecco perché tra i modelli di scaldacollo invernale che ti vogliamo consigliare c’è anche il modello ROCKBROS Balaclava. A soli 19 euro, è dotato di un filtro a cinque strati (plastica, carbone attivo, cotone, cotone plus e tessuto non tessuto) che previene la traspirazione di particelle inferiori a 0.03 ppm, facilmente sostituibile a esigenza.

Commenti