Come scegliere la borraccia da escursione

Borraccia
Borraccia: strumento utile quando si fa trekking

La borraccia è stata da sempre uno dei simboli degli escursionisti in quanto è un accessorio assolutamente necessario per trasportare acqua o altri liquidi in grado di mantenere la giusta idratazione durante il percorso.

Prima di imbattersi in un percorso di trekking di qualsiasi livello di difficoltà è bene prepararsi a dovere e munirsi di tutto l’occorrente necessario per evitare sgradevoli situazioni e per essere preparati a qualsiasi evento.

Una delle cose più importanti è senza dubbio portare con sé dell’acqua, meglio ancora se fresca. Alcune case produttrici affermano che le loro borracce sono in grado di mantenere la temperatura anche per 48 ore, ma va da caso a caso e anche in base alle situazioni in cui ci si trova. Sicuramente l’aggiunta di ghiaccio aiuta a mantenere la freschezza più a lungo.

A differenza delle normali bottiglie di acqua la borraccia è riutilizzabile e, inoltre, il pratico beccuccio permette di bere con facilità e in maniera immediata. In commercio esistono moltissimi tipi di borracce, in diversi materiali e con diverse capacità quindi prima di acquistarla è bene valutare il tipo di impiego che se ne farà.

Se si cerca una borraccia che permetta di bere durante il movimento allora è meglio evitare quelle con il tappo a vite in quanto richiedono tempo prima di essere aperte, mentre quelle con apertura rapida sono più facili da utilizzare e da aprire con una sola mano anche se sono quelli che si sporcano più facilmente e sono più difficili da pulire rispetto ai tappi a vite.

Le caratteristiche di una buona borraccia

Le borracce in alluminio sono certamente le più famose e iconiche. Risultato tutt’oggi molto utilizzate grazie alla loro leggerezza e alla loro durabilità nel tempo.

Naturalmente la borraccia in alluminio va lavata dopo l’utilizzo con uno scovolino e un comune detersivo per i piatti in modo da evitare che si propaghino muffe e batteri all’interno che, oltre a dare un cattivo odore all’acqua, possono essere dannose per l’organismo.

Le borracce in acciaio sono decisamente le migliori in quanto sono molto più resistenti e non sono soggette alla proliferazione interna di muffe e batteri; infine ci sono le borracce in plastica che sono realizzate in un materiale più resistente della PET proprio per garantire una certa robustezza.

Queste borracce sono molto apprezzate per il comodo beccuccio estraibile e per l’imboccatura ampia attraverso la quale poter aggiungere facilmente integratori o travasare altri liquidi. Prima di acquistare una borraccia in plastica è bene accertarsi che sia munita del marchio BPA Free in quanto il bisfenolo A è una sostanza comunemente contenuta nella plastica che però risulta dannosa per l’uomo.

In commercio è possibile trovare anche borracce in vetro con la custodia in silicone per renderle meno scivolose e anche alcuni modelli flessibili, molto leggeri e pratici da trasportare.

Di seguito analizzeremo 3 delle migliori borracce in commercio oggi.

Borraccia: i migliori modelli in commercio

Klean Kanteen in acciaio

Questa borraccia in acciaio inox 18/10 ha una capacità di 800 ml, quindi è particolarmente adatta per escursioni di media e lunga durata, inoltre è molto facile da riempire grazie al beccuccio ampio; ha il coperchio in propilene con la guarnizione in silicone antigoccia ed ermetico.

È molto leggera e quindi si trasporta con facilità, inoltre ha la pratica possibilità di usarla con il tappo “Sport” in quanto è possibile aprirlo e chiuderlo con una sola mano, ma, qualora non piacesse, si possono scegliere tra ben 11 modelli di tappi diversi così da trovare quello perfetto per le proprie esigenze.

Una nota negativa del tappo “Sport” è che si deve fare un po’ di forza per chiuderlo e assicurarsi che sia chiuso davvero perché a volte l’acqua può fuoriuscire. Tra i tappi disponibili ci sono anche quelli pensati per appendere la borraccia allo zaino o alla cintura in modo da avere sempre l’acqua disponibile senza dover aprire lo zaino tutte le volte che si ha sete. Il collo di questa borraccia è abbastanza grande per poterci mettere dei cubetti di ghiaccio, particolare da non sottovalutare nelle torride giornate estive.

L’interno è trattato con una lucidatura elettrolitica che non trattiene gli odori e i colori in modo da non avere mai quel tipico odore di borraccia. Per pulirla basta usare uno scovolino e del sapone per i piatti o del semplice bicarbonato di sodio, ma i modelli non laccati sono persino lavabili in lavastoviglie.

Il prezzo di quest’ottimo prodotto si aggira intorno ai 20 euro e perciò decisamente accessibile a tutti e molto conveniente se si pensa all’alta qualità dei materiali.

Intak 710 ml

Tra le borracce in plastica una delle migliori è questo modello di Intak in quanto è BPA Free e risulta molto comoda da maneggiare; infatti la superficie sagomata permette di avere una buona presa anche se si hanno le mani sudate o bagnate, inoltre il tappo ha una pratica chiusura con pulsante che può essere aperta con una sola mano.

L’anello che si trova nella parte superiore del coperchio permette di agganciare la borraccia allo zaino o alla cintura così da non dover riporla nello zaino e da averla sempre a portata di mano. Il pratico contatore rotante permette di monitorare il consumo dell’acqua e quindi sapere quando questa sta per finire, particolarità molto utile a differenza di altre borracce in cui non è possibile vedere l’interno.

È comodamente lavabile in lavastoviglie, compreso il tappo. Il costo è quello di una borraccia in plastica e si aggira intorno ai 15 euro.

Platypus Duolock

Questa pratica borraccia ha la forma di un sacchetto piatto e si gonfia riempiendosi di acqua. È estremamente comoda da trasportare grazie al moschettone per agganciarla allo zaino o alla cinta. Data la sua forma è leggerissima ed è anche ermetica. Una volta finito il liquido all’interno si può arrotolare e in questo modo occupa davvero pochissimo spazio.

La nota negativa sta nel fatto che se non si fa attenzione si rischia di rovesciarsi tutta l’acqua addosso a causa della sua morbidezza e della sua flessibilità.

Il prezzo si aggira intorno ai 20 euro.

Commenti

GoodTrekking

GoodTrekking